Raiperunanotte: video Youtube di Monicelli

Il video dell'intervento di Mario Monicelli a Raiperunanotte

da , il

    Tra gli interventi attesi ieri sera a Raiperunanotte c’era quello del maestro (non è certo un semplice regista) Mario Monicelli: dall’alto dei suoi splendidi 95 anni è stato l’unico a pronunciare una parola senza dubbio tabù come ‘rivoluzione’. Un contributo che vale la pena di seguire, non foss’altro perché viene da chi ha rappresentato (meglio di tanti altri) il costume e la società italiana in chiave (tragi)comica. In alto il suo intervento.

    Anche Mario Monicelli ha partecipato allo speciale Annozero organizzato da FNSI e Usgrai, Raiperunanotte, diffuso ieri da un network decisamente anomalo per i media italiani che ha fuso web, satellite (pay e free), tv locali e digitale terrestre, con il vessillo della Rai tenuto ‘alto’ da Corradino Mineo su Rai News 24, che ha trasmesso la serata in differita, dovendo dar spazio prima alla conferenza stampa elettorale in onda anche su RaiDue, proprio al posto dello ‘stoppato’ Annozero.

    Ha scosso il riferimento di Monicelli alla rivoluzione, che non c’è mai stata in Italia a differenza di quanto successo, ad esempio, in Francia o in Inghilterra nei secoli passati (o nei Paesi dell’Est in tempi più recenti). L’Italia, però, non è un popolo rivoluzionario, si sa.