RaiEdu Storia, al via il nuovo canale RaiEducational

RaiEdu Storia, al via il nuovo canale RaiEducational

da stasera alle 20 rai edu storia sostituisce rai edu 2, il canale di rai educational

    Rai Edu Storia

    Da stasera il canale Rai Edu 2 lascerà il posto a Rai Edu Storia. Il nuovo canale di Rai Educational per il momento sarà visibile in chiaro sul satellite e successivamente sul digitale terrestre. Il palinsesto è costruito su blocchi di 4 ore ripetuti nell’arco della giornata.

    Oggi ultimo giorno di programmazione per Rai Edu 2, il canale di Rai Educational che da stasera alle 20 sarà sostituito da Rai Edu Storia. Come si evince dal nome anche in questo caso la cultura e la storia saranno i protagonisti del canale diretto da Giuseppe Giannotti, già direttore artistico di La Storia Siamo Noi, il programma di punta dell’intera offerta di Rai Educational condotto da Giovanni Minoli.

    Come anticipato Rai Edu Storia è visibile sul satellite in chiaro HotBird (alla frequenza 11766; pol. V; SR 27500; Fec 2/3) e più facilmente al canale 806 per i possessori del decoder di Sky. Tra qualche tempo però approderà anche sul digitale terrestre (in Sardegna sarà già visibile da stasera visto il completamento dello switch off della televisione analogica).

    La programmazione è costruita su un palinsesto articolato in due blocchi (uno da 4 e uno da 2 ore) che quotidianamente prenderanno il via a partire dalle 20 e poi riproposti durante la giornata ai seguenti orari: alle 24, alle 04, alle 10 e alle 16 repliche del blocco da 4 ore; mentre alle 18 e alle 08 quello da due ore. La programmazione sarà tematica, nel senso che uno stesso tema o più temi saranno affrontati e raccontati con tecniche e generi di narrazione diverse. Tra le trasmissioni che andranno in onda, oltre a La Storia Siamo Noi, sono previste Cultbook, Un mondo a Colori, Magazzini Einstein, Tv Talk, Art News, Economix, Scrittori per un anno, Visioni Private.

    Ma ci sarà spazio anche per i reportage, le inchieste, i documentari e le rubriche culturali che sono entrate nella storia della Rai. Il palinsesto di Rai Edu Storia infatti attingerà spesso e volentieri al grandissimo archivio audiovisivo della Rai, grazie alla collaborazione con il progetto Rai Teche. E così tutti potranno rivedere ad esempio la memorabile inchiesta La Donna che lavora condotta da Ugo Zatterin nel 1958, oppure, dello stesso anno, I Viaggi del Telegiornale, o ancora il reportage Alla ricerca di cibi genuini – Viaggio nella valle del Po realizzato nel 1957 da Mario Soldati.

    Successivamente anche la redazione del nuovo canale realizzerà rubriche proprie. Ecco alcuni titoli: R.E.S. Gestae – Persone, Eventi, Ricorrenze; R.E.S. TORE – Televisione Del Passato; R.E.S. TAURO – Documentari d’Autore; R.E.S. Tube (con i video da Internet).

    Ecco il palinsesto del blocco da 4 ore fino a venerdì 7 novembre:

    Oggi
    ore 20.00 Cult Book: Don Chisciotte
    ore 20.10 La Storia Siamo Noi: Il delitto Pasolini e il massacro del Circeo
    ore 21.05 Io e… Pasolini e la forma della città
    ore 21.20 La Storia Siamo Noi: Amore & Potere – La storia di Bill e Hilary
    ore 22.15 Cult Book: La strada di McCarty
    ore 22.30 La Storia Siamo Noi
    ore 23.25 Poeti e scrittori del ’900: Pier Paolo Pasolini

    Domani 4 Novembre
    ore 20.00 La Grande Guerra: Nazionalismo e violenza
    ore 21.00 La Storia Siamo Noi: L’alluvione – Firenze 1966
    ore 22.00 Indagini con Zeri (1^ puntata)
    ore 22.30 Tutti quei soldati: da Caporetto a Vittorio Veneto
    ore 22.55 Cult Book: Ungaretti

    Mercoledì 5 Novembre
    ore 20.00 Magazzini Einstein: Furti d’arte – La Natività di Caravaggio
    ore 20.30 Cult Book: Cargo di George Simenon
    ore 20.35 I viaggi del telegiornale: Italiani all’equatore
    ore 21.00 La Storia Siamo Noi: Taliani – Libia (1^ parte)
    ore 22.00 La Storia Siamo Noi: Giorgio La Pira
    ore 22.55 Cult Book: Caro Amintore, caro Giorgio di Fanfani e La Pira
    ore 23.00 Il Giorno della Pace

    Giovedì 6 Novembre
    ore 20.00 La Storia Siamo Noi: Taliani – Libia (2^ parte)
    ore 21.00 Thrilling – Soldati di sventura
    ore 21.40 Visioni Private: Francesco Cossiga
    ore 22.10 Cult Book: In viaggio con Erodoto di R. Kapuscinskj
    ore 22.20 Somalia: un mondo che muore
    ore 22.50 La Storia Siamo Noi: Cara America, lettere dal Vietnam

    Venerdì 7 Novembre
    ore 20.00 Magazzini Einstein: La vita, le piazze, il sogno…
    ore 20.35 Cult Book: La morte di Ivan Illic di L. Tolstoj
    ore 20.50 La Storia Siamo Noi: Giovanni Leone, un presidente nel mirino
    ore 21.50 Cult Book: Scontro di civilità per un ascensore… di A. Lakhous
    ore 22.00 La Storia Siamo Noi: Taliani – Libia (3^ parte)
    ore 22.55 La donna che lavora
    ore 23.00 Ugo Tognazzi parodia “La donna che lavora”
    ore 23.05 La Grande Guerra: Gli eserciti di massa

    870

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI