RaiDue, Francesco Facchinetti asso pigliatutto del Natale 2010

RaiDue sceglie Francesco facchinetti per testare due nuovi programmi nel periodo fuori garanzia: si tratta di So You Think You Can Dance e 101 Ways to Leave a Game Show

da , il

    Diciamocelo, Francesco Facchinetti è proprio bravo: gestisce ormai il palco di X Factor con ritmo, entusiasmo e maturità. Non stupisce, quindi, che RaiDue abbia deciso di affidargli due numeri zero da testare nel periodo natalizio: tra questi 101 Ways to Leave a Game Show, di cui abbiamo accennato in un precedente post, e So You Think You Can Dance, talent show a base di danza che fa faville negli Usa e di cui da tempo si parlava di uno sbarco in Italia. In alto un momento di 101 Ways to Leave a Game Show.

    Francesco Facchinetti ha ormai ampiamente superato la prova conduzione: X Factor è stata senza dubbio un’ottima palestra e dopo le prime due edizioni sotto l’ala protettrice del suo pigmalione, Simona Ventura, l’ex capitano che anza la mano ha spiccato il volo. Neanche il disastroso format de Il Più Grande Italiano (di Tutti i tempi) gli ha tolto quell’entusiasmo e quella vitalità coinvolgente che contraddistingue il suo stile di conduzione.

    Come anticipa Davide Maggio, ora RaiDue è pronta ad affidargli due nuovi progetti da testare nel Natale 2010: si tratta di 101 Ways to Leave a Game Show e So You Think You Can Dance. Il primo è un format di successo in Gran Bretagna prodotto dalla Endemol di cui vi abbiamo dato qualche elemento in un precedente post dedicato ai numeri zero natalizi di Rai e Mediaset. Il secondo è una vecchia conoscenza: di So You Think You Can Dance si parla da tempo di uno sbarco in Italia. Tempo fa fu annunciato come fonte di ispirazione di Vuoi Ballare con Mee?, talent danzereccio condotto da Lorella Cuccarini per SkyUno, poi rivelatosi tutt’altro. In gara ballerini versatili e preparati, che devono dimostrare a una giuria per nulla condiscendente (come in genere solo le commissioni Usa) di essere bravi e ‘spettacolari’ in vari stili. Per andare avanti, ovviamente, bisogna poi conquistare il favore del pubblico che può decidere il destino dei ballerini in gara con il televoto. In basso un assaggio con una coreografia (stupenda) ballata da Jason e Janine, che è stata poi vincitrice della sesta edizione di SYTYCD.

    Il format, prodotto da Magnolia come X Factor, potrebbe poi sbarcare nella primavera 2011, colmando il ‘gap’ sui talent di danza tra RaiDue e Canale 5, che tra parentesi proprio a dicembre lancia un nuovo talent vip danzereccio prodotto da Maria De Filippi. Se il canto è ormai un must da tempo dei palinsesti Rai e Mediaset in ogni sua declinazione (dai baby talent Io Canto e Ti Lascio una Canzone, passando per X Factor e il prossimo 24mila Voci, senza dimenticare Amici), la danza fatica ad avere un suo spazio nelle generaliste: del resto la Rai deve far dimenticare Academy, ottima idea piazzata però tra la fine di maggio e giugno di due anni fa, dopo una stagione ricca di talent e quando ormai la ‘pazienza’ del pubblico si era ormai esaurita.

    Siamo in attesa dei nuovi format e confidiamo in Facchinetti.