Rai Uno, il direttore Leone è pronto a sperimentare nuovi format e una docu-fiction

Rai Uno, il direttore Leone è pronto a sperimentare nuovi format e una docu-fiction

La nuova Rai Uno targata Giancarlo Leone, tra informazione, docu-fiction e nuovi format senza conduttore

    Giancarlo Leone sui nuovi format di Rai Uno

    Il direttore di Rai Uno, Giancarlo Leone, ha parlato, a margine della presentazione della nuova stagione di Superquark, dei nuovi progetti della sua rete per la prossima stagione. Leone punta a innovare profondamente il profilo della rete ammiraglia, con format sperimentali e un’attenzione particolare per l’informazione.

    La nuova Rai Uno potrebbe essere molto diversa da quella a cui siamo abituati. Certo, a guardare i palinsesti usciti la settimana scorsa non si direbbe, vista la presenza dei soliti programmi e dei soliti volti noti che rimbalzano da una trasmissione all’altra. Eppure, qualcosa si muove, almeno a giudicare dalle parole del direttore di Rai Uno, Giancarlo Leone. Leone, parlando con dei giornalisti, ha svelato i progetti a cui starebbe pensando per la sua rete, e sono abbastanza sorprendenti.

    Innanzitutto, c’è l’idea di puntare su dei programmi senza studio e senza presentatore, con materiale girato in esterna e rimontato in puntate da 60-70 minuti: in questo caso la voglia di sperimentare nuovi linguaggi si accompagnerà alle esigenze economiche. La prova del nove sarà “il ciclo di quattro puntate di Ritorno da me che in autunno andrà in onda in prima serata. Saranno, infatti, due personaggi famosi a intrattenere i telespettatori: il primo decide di tornare alle proprie origini e racconta all’altro la sua esperienza. Poi, cambio delle parti, il secondo farà lo stesso con il primo”.

    Inoltre, sarà dato più spazio all’informazione: a Massimo Giletti sarà affidato un programma di infotainment in prima serata, da lui tanto desiderato per molti anni. Inoltre, sbarcherà in prima serata il ciclo di docu-fiction dal titolo provvisorio di Italian tabloid, che racconterà i misteri di Italia rimasti irrisolti. Italian tabloid è un programma a cui Leone sembra tenere molto, avendolo egli stesso annunciato qualche giorno fa con un tweet: “Tv. Ancora troppo i misteri di Stato. Meritano accurata ricostruzione docu-fiction. Ci stiamo lavorando. Era ora.”.

    376

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai 1

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI