Rai Sport si dà alla fiction con The R.U.N.

Parte questa sera alle 19

da , il

    the run raisport

    Prima docufiction per Rai Sport 1: parte stasera alle 19.45 The R.U.N., primo esperimento di narrazione audiovisiva dedicato al mondo della corsa in 12 puntate, divise in due serie, con otto protagonisti, cinque uomini e tre donne, di età compresa tra i 18 e i 45 anni. La docufiction prende il nome da THE R.U.N., il Giro d’Italia della corsa organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport,

    Gazzella, Gladiatore, Spritz, Beep-Beep, JetLag, Wolfman, Vogue e Butterfly: questi i nomi d’arte degli otto poìrotagonisti di The R.U.N., la docufiction al via oggi nel tardo pomeriggio su Rai Sport 1, ideata da RCS Sport e prodotta da Bigberry-Carito&Partners. Del resto l’esperienza comune che lega gli otto protagonisti è la partecipazione al circuito The R.U.N., appunto, il Giro d’Italia della corsa organizzato da RCS Sport: 10 tappe per altrettante gare disputate in tutta la penisola, con partenza da Roma il 18 aprile scorso e tappa conclusiva di Fidenza, il 24 ottobre.

    Divisa in due serie da 12 puntate, THE R.U.N. si incentra sulla storia degli otto atleti, scelti dopo un casting a livello nazionale: la preparazione nel proprio ambiente e durante i ritiri, la fatica degli allenamenti, le gare, le emozioni, lo stress, le paure e le gioie. Un lungo e faticoso training, condotto dall’allenatore Pietro Trabucchi, che ha preparato gli 8 atleti protagonisti con metodologie e tecniche innovative, mostrate per la prima volta al grande pubblico. Un viaggio attraverso la corsa, vista non solo nei suoi aspetti più ‘avventurosi’ ed emotivi, ma vissuta soprattutto nel suo complesso aspetto sportivo, fatto di preparazione, allenamenti, sacrifici per ricordare a tutti che lo sport è sempre, e soprattutto, disciplina. Da non perdere.