Rai senza spot per lutto nazionale. Le variazioni in tv

Rai senza spot per lutto nazionale. Le variazioni in tv

In occasione della giornata di Lutto Nazionale proclamata per domani, giorno dei funerali delle vittime del Terremoto in Abruzzo, la Rai non trasmetterà spot

    Il Presidente Napolitano a L’Aquila (Foto Ansa)

    Domani, 10 aprile, alle 11.00 si terranno i solenni funerali di Stato per le vittime del terremoto in Abruzzo. La Rai ha deciso di non trasmettere spot per tutta la giornata, lutto nazionale. Di seguito alcune delle variazioni dei palinsesti Rai e Mediaset per domani.

    Come già accennato in un precedente articolo, i funerali per le 281 vittime (alcune ancora in attesa di riconscimento) si terranno in forma solenne a partire dalle 11.00 nella cortile della caserma della Guardia di Finanza de L’Aquila, in località Coppito, e saranno trasmessi in diretta dalle principali emittenti nazionali.

    RaiUno, con il Tg1, si collegherà in diretta dalle 10.30 e fino alle ore 13.25, con sottotitoli in diretta per non udenti alla pagina 777 di Televideo. Su RaiDue non andrà in onda Insieme sul Due, sostituito dal film Mogambo.

    Canale 5 lancerà un’edizione straordinaria del Tg5 dalle 10.45 alle 13.30, mentre dopo le soap Beautiful e Centovetrine (che non si fermano) andrà in onda PomeriggioCinque, per una lunga diretta dalle 14.45 alle 18.50, per lasciare la linea a Chi Vuol Essere Milionario: viene quindi cancellata la puntata di Uomini e Donne.

    La7 seguirà i funerali con uno Speciale Tg La7 dalle 10.20. Anche Sky Tg24 e SkyUno trasmetteranno in diretta integrale e in simulcast le esequie, così come Rai News24.

    Apprfittando della proverbiale puntualità di Antonio Genna, riportiamo altri numeri utili per fare donazioni o offrire assistenza ai terremotati d’Abruzzo.

    Telecom Italia, Tim, Vodafone, Wind, 3 Italia, Fastweb e Coop Voce, in collaborazione con la Protezione Civile, hanno attivato il numero 48580 per la raccolta fondi a favore della popolazione dell’Abruzzo colpita dal terremoto. Chiamando con un telefono fisso (da rete Telecom Italia o Fastweb) si doneranno 2 euro, mandando un SMS con un telefono cellulare si donerà invece 1 euro al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l’assistenza.
    Il Dipartimento della Protezione Civile ha attivato tre conti correnti per le donazioni a favore della popolazione colpita dal terremoto.
    * CONTO CORRENTE
    IBAN IT72U0300205207000401124180
    Swift code BROMITR1708
    INTESTATO A: Protezione Civile Nazionale – Emergenza Terremoto L’Aquila
    UNICREDIT BANCA DI ROMA – Agenzia Roma Cavour B
    * CONTO CORRENTE
    IBAN IT23X0306905039100000000140
    Swift code BCITITMM
    INTESTATO A: Protezione Civile Nazionale – Emergenza Terremoto L’Aquila
    INTESA SAN PAOLO – Filiale di Roma 06787
    * CONTO CORRENTE POSTALE NUMERO 95863023
    (IBAN IT-63-X-07601-03200-000095863023)
    INTESTATO A: Protezione Civile Nazionale – Emergenza Terremoto L’Aquila

    I principali numeri utili segnalati dalla Protezione Civile.
    * Per segnalare disagi, danni o pericoli, richiedere interventi, nelle località colpite dal terremoto:
    800 860 146 – sede operativa Protezione Civile Regione Abruzzo
    800 861 016 – sede operativa Protezione Civile Regione Abruzzo

    * Per la ricerca e l’offerta di alloggi:
    0862 310576
    0862 361255

    * Per aziende, associazioni, distributori e farmacisti disponibili a fornire farmaci:
    800 571 661 – Agenzia Italiana del Farmaco
    fax 06 5978 4214
    sisma@aifa.gov.it

    * Per informazioni sulle persone che sono state ricoverate negli ospedali del Lazio,
    per l’assistenza sanitarie agli sfollati a Roma e nel Lazio,
    per informazioni al personale medico e sanitario,
    per indicazionisulle donazioni di sangue:
    800 118 800 – Ares 118 Lazio

    (foto: Ansa)

    584