Rai: Ruffini a Rai Educational, Minoli agli eventi speciali

Rai: Ruffini a Rai Educational, Minoli agli eventi speciali

Paolo Ruffini nominato direttore di Rai Educational e di Rai Premium (struttura che ancora non esiste): lui rivuole l'incarico di direttore di RaiTre

da in Attualità, Rai, Rai 3, CdA Rai, giovanni-minoli, Paolo-Ruffini, rai-digit, rai-educational
Ultimo aggiornamento:

    Paolo Ruffini

    Il CdA Rai ha nominato Paolo Ruffini, ex direttore di raiTre, a capo di Rai Premium e Rai Educational al posto di Giovanni Minoli, che invece è stato investito del non facile incarico di supervisionare gli eventi speciali in vista dei 150 anni dell’unificazione d’Italia, anniversario che cade nel 2011. Il CdA cerca, così, di chiudere il caso Ruffini, allontanato di fatto dalla direzione di RaiTre per questioni politiche, come è emerso dalle intercettazioni raccolte dalla Procura di Trani. Ma Ruffini ha già fatto sapere che non sotterrerà l’ascia di guerra: “La doppia nomina non risolve il problema del demansionamento e della discriminazione politica“.

    Il caso Ruffini non si chiude: nonostante il doppio incarico affidatogli dal CdA Rai nello scorso consiglio, l’ex direttore di RaiTre promette di portare avanti la sua battaglia. Ruffini, infatti, ha ancora una causa di lavoro in corso con la Rai per il ‘licenziamento’ dalla direzione di RaiTre, mansione per la quale chiede il reintegro.

    Ho letto della mia nomina dalle agenzie – ha scritto Ruffini in una nota diffusa dall’Apcom – E per saperne di piu mi sono procurato le delibere approvate oggi. Da quello che c’è scritto si capiscono due cose. La prima è che sarei, non da subito ma a partire da giugno, il nuovo direttore di Rai Educational. E che nel frattempo, da Rai Educational usciranno i suoi programmi principali, i suoi spazi di palinsesto principali sia sulle reti generaliste che su Rai Storia, e una ventina di persone ritenute strategiche per il progetto ‘Rai per i 150 anni dell’Unità d’Italia’. La seconda è che non è stato rispettato l’impegno a nominarmi direttore di Rai Digit (cioè dei canali tematici della Rai) previsto nella delibera con cui sono stato rimosso da RaiTre.

    Sono stato nominato invece direttore di una cosa che ancora non esiste (Rai Premiun) e che dovrà coordinare due canali (Rai4 e Rai Movie) con modalità operative tutte ancora da definire“.

    Insomma promesse non mantenute e mansioni depauperate del proprio prestigio, visto che gli spazi di Rai Educational sui canali generalisti e su RaiStoria sono stati revocati e considerato anche che Minoli porterà con sé gran parte della sua squadra per ideare e coordinare gli eventi speciali per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
    Ma continua Ruffini: “Sia per Rai Educational che per Rai Premium non è chiaro poi il rapporto che dovrei avere con grandi professionisti come Giovanni Minoli e Carlo Freccero. Non mi pare che queste decisioni risolvano né la questione del demansionamento, né quella della discriminazione politica; mentre mi pare che non facciano venir meno la necessità di porre rimedio a una situazione che ha leso la mia dignità. In molti mi hanno chiesto cosa farò. Sono un dipendente Rai. La risposta è che continuerò come sempre a fare il mio dovere. Questo non vuol dire che rinunci anche ai miei diritti, e a cercare di farli valere in tutte le sedi“.
    La guerra continua.

    529

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàRaiRai 3CdA Raigiovanni-minoliPaolo-Ruffinirai-digitrai-educational