Rai nega Miss Italia 2011 ad Antonella Clerici? Le news su Isoardi, Luzi, Cucuzza e Paragone

Antonella Clerici rischia di perdere la conduzione di Miss Italia 2011 a causa dell'ostracismo della Rai verso l'agente Lucio Presta

da , il

    antonella clerici Miss Italia presta

    L’approvazione dei palinsesti Autunnali 2011 da parte del CdA Rai non ha certo placato il clima di guerra che si respira nei corridoi di Viale Mazzini. Anzi, le sfide trasversali tra il Dg Lorenza Lei e i direttori di Rete, passibili di rimpiazzo, diventano sempre più serrati per quel che riguarda l’assegnazione dei vari programmi ai tanti conduttori sul libro paga della Rai. Antonella Clerici rischia di perdere la conduzione di Miss Italia 2011 (finora ufficiosa) vista l’intenzione della Lei di far fuori il più possibile Lucio Presta dai palinsesti Rai (agente della bionda Antonellina), mentre il Presidente della Rai, Paolo Garimberti, frena sulle nomine proposte dal DG, che vorrebbe Susanna Petruni alla guida del Tg2 (da mesi affidato provvisoriamente al vicedirettore De Scalzi) e Gianluigi Paragone a RaiDue.

    Italia Oggi riporta un po’ di gustosi rumors sui dettagli dei palinsesti dell’Autunno 2011 della Rai, da presentare agli inserzionisti pubblicitari la prossima settimana (e considerati i dati della raccolta pubblicitaria 2010 tutto questo bailamme non aiuta), e aggiorna sulla guerra intestina che anima i vertici di Viale Mazzini soprattutto riguardo le nuove nomine proposte dal Dg Lorenza Lei.

    Partiamo da uno dei nodi più spinosi, il rapporto tra la Rai e l’agente Lucio Presta, al centro di una querelle ‘politico-strategica’ partita alla fine di Sanremo 2011, nonostante gli ascolti record. Fuori Paola Perego, costretta al ‘trasloco’ Belen Rodriguez, ora sembra che a fare le spese dei rapporti poco idilliaci tra Presta e la Rai possa essere Antonella Clerici, indicata come nuova conduttrice di Miss Italia 2011, come da desiderata di Patrizia Mirigliani. Alla bionda conduttrice, comunque confermata a La Prova del Cuoco e a Ti Lascio una Canzone (nel prime time del sabato di RaiUno dal 17 settembre), potrebbe infatti essere preferito Fabrizio Frizzi (che riconquisterebbe Miss Italia dopo un doloroso divorzio) o Milly Carlucci, padrona di casa nelle ultime due edizioni.

    Fatta fuori Lorella Cuccarini (altro volto noto della scuderia Presta) da Domenica In – dove approda Caterina Balivo – si parla di una nuova coppia alla guida di Uno Mattina: al posto di Eleonora Daniele e Michele Cucuzza dovrebbero arrivare Elisa Isoardi e Franco di Mare. Per Cucuzza, quindi, potrebbe concretizzarsi un ritorno a La Vita in Diretta, mentre l’ex Del Noce’s Angel Eleonora Daniele potrebbe passare a Linea Verde, lasciato libero dalla Isoardi, ma in lizza c’è anche Georgia Luzi, ora a Uno Mattina Estate.

    Altro nodo spinosissimo per il CdA Rai il pacchetto nomine proposto dalla Lei. Il Presidente della Rai Garimberti si oppone alla sostituzione di Massimo Liofredi con Gianluigi Paragone alla guida di RaiDue: l’attuale direttore non ha nessuna intenzione di lasciare la sua poltrona e non ci sono gli estremi di ‘urgenza’ che potrebbero giustificare un cambio della guardia. Da qui la frenata di Garimberti, che tema possa ripetersi una caso alla Paolo Ruffini, direttore di RaiTre sostituito ‘senza giusta causa’ rivoltosi al tribunale e reintegrato al suo posto.

    Garimberti, inoltre, caldeggia la nomina di Gerardo Greco (attuale conduttore di UnoMattina Estate) alla guida del Tg2, per la quale in pole position c’è al momento Susanna Petruni del Tg1, con le new entry di Mario Calabresi (direttore de La Stampa e in queste settimane su RaiTre con Hotel Patria) e la possibile conferma di Mario De Scalzi.

    Nel pacchetto nomine, che non verrà discusso domani al CdA ma vivrà l’ennesimo slittamento, espunti la sostituzione di Mauro Mazza, che resta alla guida di RaiUno, e il passaggio di Fabrizio Del Noce da RaiFiction a Rai Cinema. Domani vedremo cos’altro succederà in Rai.