Rai Due celebra Domenico Modugno con la docu-fiction Il Grande Volo

Rai Due celebra Domenico Modugno con la docu-fiction Il Grande Volo

A Domenico Modugno è dedicata la serata di Rai Due

    Il grande volo Modugno

    Partì dalla provincia di Bari con un sogno e molto talento e cambiò la storia della musica italiana. Stiamo parlando di Domenico Modugno e la sua Nel blu dipinto di blu, al cantante pugliese è dedicata questa sera la docu-fiction Il grande volo, in onda su Rai 2 alle ore 21. In studio cantanti e amici dell’artista e verrà ripercorsa la sua carriera. Fra gli ospiti musicali ci sono Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Massimo Ranieri, Adriano Aragozzini, Gigliola Cinquetti, Franco Migliacci, Enrica Bonaccorti (autrice della Lontananza) e altri.

    Questa sera verrà ripercorsa la carriera del vincitore del Festival di Sanremo nel 1958: dagli inizi al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma ai successi all’estero passando per le canzoni cantate in dialetto siciliano. Tutto questo verrà documentato con immagini sui posti dove è nato e cresciuto Domenico Modugno.

    L’artista di Polignano non è solo famoso per la bellissima “Nel blu dipinto di blu” con cui vinse il Festival nel 1958, ma per il contributo che ha dato alla musica e allo spettacolo italiano. Nato nel 1928 e morto a Lampedusa nel 1994, Modugno recitò in 38 film e in altrettanti spettacoli teatrali e presentò alcuni programmi televisivi come la Luna nel pozzo su Canale 5 durante una registrazione di una puntata fu colpito da ictus. Il film documentario ideato da Giancarlo Governi attraverso la testimonianza di artisti e amici del cantante pugliese parla della vita artistica e non di Modugno. Ecco alcuni dei brani che hanno reso celebre l’artista di Polignano:

    Ecco Meraviglioso:

    Ecco Vecchio frack:

    E come no, ecco Nel blu dipinto di blu:

    395