Rai 5: la nuova serie Equator al via in seconda serata

Rai 5: la nuova serie documentario Equator al via in seconda serata

da , il

    equator rai5

    Parte stasera su Rai 5 la nuova serie documentaristica in tre puntate Equator, una sorta di viaggio inchiesta lungo la linea dell’Equatore che attraversa scenari di grande bellezza offerti da Africa, Asia e Sud America mostrandone anche tragedia, ironia e avventura.

    Equator andrà in onda in prima visione assoluta per tre settimane il venerdì alle 22.15 sul canale digitale terrestre Rai 5 a partire da stasera.

    Il documentario-inchiesta in tre puntate, condotto dal britannico Simon Reeve (noto ai telespettatori di Rai5 per Tropico del Cancro e Tropico del Capricorno), parte dall’Africa, un continente lacerato da povertà, malattie e tante contraddizioni come quelle viste in Gabon: il paese è ricco di petrolio, ma esiste un villaggio in cui gli abitanti sono costretti a esibirsi in danze tradizionali per i turisti per mantenersi visto che la caccia è stata proibita. Ed è qui che Reeve ha contratto la malaria dopo essere stato abbandonato con la sua troupe nel bel mezzo della foresta pluviale per essersi rifiutata di pagare 2.000 dollari al giorno! Il viaggio è continuato poi nella Repubblica Democratica del Congo, dilaniata da decenni di guerra civile durante la quale sono state uccise almeno 4 milioni di persone. Gli scenari mozzafiato fanno la loro comparsa tra l’Uganda e il Kenya, nel cuore dell’Africa: ed è proprio qui, dove spiccano corsi d’acqua ideali per il rafting e una fauna variegata fatta di scimmie dispettose, imponenti rinoceronti e una distesa infinita di fenicotteri rosa, che si conclude il viaggio di Equator nel continente africano.

    Nella seconda puntata la troupe di Simon Reeve farà tappa in Indonesia per poi spostarsi in Sud America nella terza e ultima puntata.