Rai 3 e Italia 1 ricordano Steve Jobs con Agorà e Live

Rai 3 e Italia 1 ricordano Steve Jobs con Agorà e Live

Rai 3 e Italia 1 ricordano Steve Jobs con edizioni speciali (in diretta) Agorà e Live

    steve jobs nel 2008 nega la sua morte

    Anche la televisione italiana ricorda Steve Jobs (e vorremmo tanto che, come nel 2008 all’Apple Special Event September 2008, lui torni per dirci che “la notizia della mia morte è stata grandemente esagerata”, il co-fondatore della Apple e uno dei simboli, se non il simbolo, dell’era digitale: in particolare, andrà in onda un’edizione speciale (in prima serata) di Agorà, il programma di Rai3 condotto da Andrea Vianello, mentre Italia 1 mette in campo Live, l’approfondimento di Studio Aperto che dalle ore 23.25 ricorderà in diretta Steve Jobs.

    Le due reti “giovaniliste” italiane ricordano Steve Jobs, sperando che lo facciano meglio di quelle americane, che hanno dedicato alla morte del co-fondatore di Apple (insieme a lui c’erano Steve Wozniak e Ronald Wayne) speciali poco rispettosi, a nostro avviso, della persona: i temi erano infatti perlopiù economici, e oltre a sottolineare come Jobs avesse cambiato il mercato, spesso la postilla era che la morte del fondatore avrà probabilmente un impatto su Apple, dando ai rivali più chance di colmare il gap anche visto che molti dei prodotti sfornati dalla Apple erano creature di Jobs o nati da sue idee poi sviluppate insieme o da altri.

    Due gli appuntamenti che la tv italiana mette in campo, Agorà, il programma di Rai3 condotto da Andrea Vianello, andrà in onda in edizione speciale in prima serata e proporrà servizi e testimonianze di molti ospiti per raccontare la vita di Steve Jobs e i ricordi che lascia.


    Italia 1 propone (anche questo in diretta, dalle 23.25) “Live”, l’approfondimento di Studio Aperto che che, con il titolo “Live – Steve Jobs 1955-2011“, racconterà la vita dell’uomo che ha rivoluzionato il mondo per tre volte, dal 1984 ai giorni nostri grazie al Macintosh, il primo computer con l’interfaccia grafica e il mouse, all’invenzione di iPod-iTunes e infine con l’iPhone/iPad. Nel corso del programma – visibile in diretta streaming anche sul sito del Tgcom – ci saranno anche collegamenti con gli Stati Uniti, da dove arriveranno le ultime notizie e i commenti “a caldo” degli americani.

    380