Raffaella Carrà, le critiche a Forte, Forte, Forte: ‘Non le ho lette per non stare male’

Raffaella Carrà, le critiche a Forte, Forte, Forte: ‘Non le ho lette per non stare male’

Raffaella Carrà risponde alle critiche mosse al suo talent-show Forte, Forte, Forte durante un'intervista radiofonica rilasciata al programma SuperMax

    Raffaella Carrà risponde alle critiche mosse a Forte, Forte, Forte, il talent-show di Rai1, di cui è autrice oltre che parte della giuria, alla vigilia della seconda puntata. Per farlo, la conduttrice sceglie i microfoni di Radio 2, dove è stata intervistata durante SuperMax, il programma di Rai Radio2 condotto da Max Giusti e Gioia Marzocchi. La Carrà ha ammesso di non aver letto tutte le critiche perché non vuole stare male, ma aggiunge che chi le ha mosse non è un esperto di talent-show, una tipologia di programma che, secondo lei, diventa sempre più forte con il passare delle settimane.

    Raffaella Carrà nonostante tutte le critiche mosse al suo Forte, Forte, Forte è pronta alla seconda puntata del talent-show: intervistata da Max Giusti e Gioia Marzocchi nel corso della puntata di SuperMax, la conduttrice oltre a dichiarare che non ha letto tutto ciò che è stato scritto dopo la messa in onda della puntata numero uno dello show per non stare male, ha voluto precisare il suo punto di vista. La Carrà ha affermato che in tutto il mondo i talent-show prendono forza nel corso delle puntate, per cui chi ha parlato male del suo programma forse non è un esperto di questa tipologia di show, affermando inoltre ‘Qui sono troppi quelli che vogliono tutto subito’.

    Raffaella Carrà, per chiudere, ha voluto dare qualche informazione in più rispetto a quello che dobbiamo aspettarci questa sera, quando conosceremo i 14 candidati che si sfideranno per la vittoria: ‘Ora questi ragazzi sono ancora come i diamanti grezzi ma, come sempre in tv, vedrete che i miglioramenti si vedranno nel corso del tempo‘. Il caschetto biondo più famoso della tv, quindi, non si lascia abbattere e va dritta per la sua strada.

    Aggiornamento del 23 gennaio 2015 a cura di Francesca Ajello

    Raffaella Carrà nel mirino: il suo talent-show non convince gli amici vip
    Raffaella Carrà è nel mirino di alcuni amici vip: il suo talent-show andato in onda con la prima puntata lo scorso venerdì 16 gennaio 2015, non ha riscontrato pareri favorevoli. Attraverso il suo blog, anche Heather Parisi ha deciso di dire la sua sullo spettacolo che ha definito senza mezzi termini ‘davvero imbarazzante’. Dopo diversi anni lontana dal piccolo schermo, la ballerina ha deciso di esprimersi liberamente su ciò che ha visto, attaccando non solo l’ideatrice del talent, ma anche gli altri giurati. A rincarare la dose è arrivato anche Massimiliano Varrese, ex Carramba-boys, che ha voluto dedicare un lungo post alla conduttrice: ‘Carissima Raffaella Carrà…

    Quando pensava che il suo talent show avrebbe fatto parlar di sé, di sicuro Raffaella Carrà non pensava a questo tipo di repliche da parte degli amici vip, dopo la prima puntata. Lo show non ha convinto e non è sembrato all’altezza dello spettacolo del venerdì sera di Rai 1. In tal senso si è espressa Heather Parisi, che nel suo blog ha voluto dedicare un post alla conduttrice, dal titolo quanto mai esplicativo ‘Il crepuscolo degli Dei’.

    La ballerina ha attaccato la conduzione dello show compresa la giuria, che non è stata risparmiata dalle sue critiche.

    ‘Pensare che va in onda su Rai1 al venerdì sera mi mette tanta tristezza’: queste le parole che la Parisi ha rivolto allo show, ma non solo, infatti, ha anche voluto precisare che le sembra ovvio a questo punto che Lorella Cuccarini non sia stata scelta come parte della giuria, in quanto la sua presenza professionale ancora di più avrebbe fatto risaltare la ‘pochezza degli altri giurati’. La Cuccarini, che per tale ragione ha avuto una querelle con Raffaella, dovrebbe essere, a parere della ballerina, quanto meno felice di non fare parte di quello spettacolo.

    Le critiche non sono terminate: la giura, composta oltre che dalla Carrà anche da Philipp Plein, Joaquín Cortés e Asia Argento, avrebbe solo illuso i concorrenti, privi, secondo la donna, di qualsiasi forma di talento. La Parisi ha affermato che per la Carrà lo show è la prova che vive nel passato, in quanto i talent sono ‘crepuscolo di una televisione a corto di idee’.

    Ma ha detto anche di peggio sullo spettacolo: lo ha paragonato ad una recita scolastica, in cui la giuria esalta esibizioni prive di ogni tipo di contenuto, in quanto ‘incapace di andare oltre alle solite banali frasi di circostanza’. Di certo la Parisi nel suo post non si è risparmiata, ma a darle man forte si è aggiunto anche l’ex Carramba-boys Massimiliano Varrese, che ha voluto dedicare un lungo post su facebook a Raffaella Carrà.

    Dopo aver tessuto le doti della conduttrice, che ha sempre lodato con tutti, Varrese ha voluto ricordare che tra i suoi ragazzi di Carramba, qualcuno, come lui, è riuscito a fare una buona carriera, ricordando anche la vincita del premio Gassman, una Medaglia del Beato Angelico, e un Norman Academy per essersi distinto per le qualità etico morali nell’ambito dello spettacolo. Il post, in riferimento al concorrente esibitosi venerdì, tra l’altro molto apprezzato dai giudici, termina con l’esortazione a chiedere scusa, in quanto per farlo non ci sono limiti d’età, pur ringraziandola per tutto ciò che gli ha insegnato.

    Si aggiungeranno anche altri vip, o qualcuno difenderà lo show della Carrà, che chiede intanto tempo per dimostrare che la sua idea è valida? Lo vedremo, aspettando la messa in onda della prossima puntata.

    1052