Quinta colonna – Il quotidiano chiude? La replica ‘piccata’ di Mediaset [FOTO]

Per Paolo Del Debbio Quinta Colonna - Il Quotidiano è a rischio chiusura: ma Mediaset smentisce

da , il

    Diventa un caso la prevista sospensione di Quinta Colonna – Il Quotidiano, programma prime time d’approfondimento giornalistico di Retequattro, prodotto da Videonews e condotto da Paolo Del Debbio: secondo quanto lasciato intendere dal conduttore, il programma terminerà il 6 dicembre e non tornerà in onda nel 2014, mentre Quinta Colonna terminerà la prima parte della stagione il 9 dicembre, per poi tornare in onda a gennaio. Ma Mediaset smentisce, e precisa che sarà eventualmente sarà l’azienda stessa, e non i giornalisti, a comunicare chiusure e variazioni di palinsesto.

    E’ giallo su Quinta Colonna – Il Quotidiano, programma che parla dell’attualità politico-economica del Paese raccontata dai suoi protagonisti e dalla gente comune in collegamento dalle piazze: qualche ora fa il conduttore Paolo Del Debbio ha lasciato pochi dubbi, parlando di una chiusura del suo programma per motivi di budget dal 6 dicembre, data dell’ultima puntata; indiscrezione peraltro confermata dal sito davidemaggio.it.

    ‘Quinta Colonna il quotidiano non tornerà il prossimo anno, l’ultima puntata sarà dunque il 6 dicembre. Me lo ha comunicato in una telefonata venerdì scorso Pier Silvio Berlusconi, problemi di budget: mi dispiace soprattutto per il pubblico che era affezionato alla striscia quotidiana. Ma evidentemente, nonostante i risultati di share a mio avviso più che soddisfacenti, non è bastato. Mi dispiace per tutta la squadra di Quinta Colonna che ci ha messo grande professionalità e passione’.

    Del Debbio aggiunge di aver ‘preso atto delle decisioni dell’azienda’, e che la chiusura è stata motivata ‘con il fatto che il programma era troppo costoso, a loro avviso e il momento è plumbeo’; ma è immediata la smentita di Mediaset, che in una nota stampa diffusa a tarda sera scrive:

    ‘A proposito delle dichiarazioni sulla presunta chiusura della trasmissione Quinta Colonna il Quotidiano, Mediaset precisa che: – E’ assolutamente normale che i programmi vengano sospesi al termine della stagione televisiva autunnale per la consueta pausa natalizia. – Sarà l’Azienda, e non i conduttori, a comunicare la ripresa di programmi o la loro eventuale chiusura, una volta definito il nuovo palinsesto. – Per inciso, nessuna telefonata è intercorsa tra il conduttore del programma e il vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi.

    Per la cronaca, gli ascolti del programma oscillano tra un milione ed 1,3 milioni di telespettatori (share tra il 3 ed il 4%); a dicembre mancano comunque pochi giorni, quindi sulla chiusura o meno del programma sarà ben presto fatta chiarezza.

    Post originariamente scritto il 26 agosto 2013, aggiornamento di FulviaLeopardi del 19 novembre 2013

    Da stasera riparte Quinta colonna – Il quotidiano

    Quinta colonna – Il quotidiano ricomincia questa sera. Agosto non è ancora terminato, ma l’attualità politica (con il governo Letta apparentemente a rischio crisi) incombe: ecco, quindi, che Paolo Del Debbio approfitta delle vacanze del suo competitor della scorsa stagione (l’Otto e mezzo di Lilli Gruber) per ritornare nell’arena televisiva.

    Il programma di informazione di Retequattro, dunque, ritorna a partire da questa sera alle 20.30, prima che, il 9 settembre, prenda il via anche l’appuntamento con il fratello maggiore, il settimanale del lunedì sera. Spiega Del Debbio: “Siamo stati i primi a sostituire le chiacchiere tra i politici con un confronto diretto tra i politici stessi e le piazze. Credo che i politici siano come mongolfiere che devono essere zavorrate: e questo sarà il mio compito“.

    Del Debbio, in occasione della presentazione del programma, ha sottolineato il proprio desiderio di avere, tra gli ospiti, “senza dubbio Pierluigi Bersani e Massimo D’Alema, ma anche i grillini“. Per il momento, però, dovrà accontentarsi, tra i primi ospiti della stagione, di Daniela Santanché, che, secondo l’ex conduttore di Secondo voi, “rappresenta la base, conosce bene gli umori degli elettori del partito, la pancia del paese“. Di certo, in un momento in cui sono le sorti del Pdl e del suo leader Silvio Berlusconi a condizionare il destino immediato dell’Italia, la presenza della Pitonessa rappresenta un buon modo per iniziare la stagione del piccolo schermo.

    Resta, comunque, l’attesa per l’appuntamento del lunedì sera, che si caratterizzerà per due novità: lo spostamento degli studi a Roma (per essere più vicini al Palazzo ed evitare ai parlamentari i voli fino a Milano) e la presenza dei politici direttamente in piazza: deputati, senatori e capigruppo, quindi, scenderanno in strada per confrontarsi con i cittadini. Ma non in una piazza a caso, bensì nelle città in cui sono cresciuti, nei collegi in cui hanno fatto carriera. Un modo, insomma, per verificare sul campo l’apprezzamento degli elettori.

    Sarà curioso, inoltre, assistere alla sfida diretta tra il programma di Del Debbio e le inchieste di Raitre, che da quest’anno il lunedì sera proporrà Report e Presa Diretta.

    Partito come un flop nella scorsa estate di Canale 5, Quinta colonna – con il passaggio di testimone da Salvo Sottile a Paolo Del Debbio e il trasloco su Retequattro – ha, nel corso delle settimane e dei mesi, progressivamente acquisito una propria identità, stabilendosi su dati d’ascolto spesso superiori alla media di rete. Ci riuscirà anche quest’anno?