Quelli che il Calcio, via Paolo Beldì

Quelli che il Calcio, via Paolo Beldì

Paolo Beldì non sarà più alla regia di Quelli che il Calcio dopo 16 anni di onorata carriera

    Paolo Beldì e Simona Ventura

    Paolo Beldì non sarà più il regista di Quelli che il Calcio, trasmissione per la quale ha lavorato 16 anni. Lo annuncia Affari Italiani.

    Paolo Beldì lascia Quelli che il Calcio. Non si tratterebbe di una scelta volontaria: Beldì sarebbe caduto sotto i colpi del turn-over dirigenziale della Rai. La sua sostituzione alla regia di Quelli che il Calcio, dove dovrebbe approdare Celeste Laudisio, sarebbe l’ultimo colpo di coda della direzione di Antonio Marano, passato dalla direzione di RaiDue alla vicedirezione generale di Viale Mazzini, che starebbe mettendo ai posti chiave uomini vicini alla ‘sua’ area politica, la Lega.

    E a quanto pare Marano ha ridisegnato personalmente il palinsesto di RaiDue per il 2009/2010, che verrà presentato il prossimo 16 giugno, lasciando di fatto al successore solo il compito di ‘ratificarlo’.

    Dopo 16 anni alla regia del programma nato con Fabio Fazio, Paolo Beldì, che è anche tra gli autori del programma, sarebbe quindi costretto a lasciare la ‘sua creatura’, da cui andranno via anche gli autori storici della trasmissione. Simona Ventura ha preferito non commentare. Il passaggio ‘epocale’ per il programma, che per la prossima stagione si dovrà reinventare, dato il possibile trasferimento di Nicola Savino e del suo gruppo a Italia1, per condurre Colorado, e il possibile addio di Max Giusti.

    Per Beldì ora si apre un periodo di incertezze: il suo obiettivo è quello di restare in Rai. Ci riuscirà?

    304