Quelli Che Il Calcio, Edoardo Ferrario è Alessandro Borghese: la parodia dello chef

Il comico ha vestito i panni del rinomato esperto culinario durante la puntata del 15 gennaio 2017, introdotto da Nicola Savino

da , il

    Quelli Che Il Calcio, Edoardo Ferrario è Alessandro Borghese: la parodia dello chef

    Edoardo Ferrario a Quelli Che Il Calcio è Alessandro Borghese. Nella parodia televisiva, andata in onda il 15 gennaio 2017 durante il programma sportivo condotto da Nicola Savino, il giovane comico si è esibito nell’imitazione dello chef, ironizzando sulle sue più caratteristiche abitudini. Con tanto di parrucca spettinata, occhiali d’ordinanza e sciarpetta al collo, Ferrario adotta il particolare accento di Borghese e ne riproduce perfettamente la voce, creando una sua buffa versione dello chef e presentatore televisivo romano decisamente piccante.

    A Quelli Che Il Calcio, Edoardo Ferrario ha proposto l’imitazione dello chef Alessandro Borghese, attualmente impegnato nel programma televisivo culinario Quattro ristoranti. Ironizzando sui diversi appetiti di Nicola Savino e degli ospiti in studio, Ferrario ha dato prova delle sue capacità camaleontiche, che gli hanno permesso di conquistare un posto da presenza fissa all’interno del programma domenicale di Rai 2. Nello show calcistico, Ferraro ha portato la parodia di diversi personaggi televisivi, come quella di Zoro, a.k.a. Diego Bianchi, di Alessandro Cattelan e di Marco Giallini. Nonostante la giovane età, Edoardo ha già all’attivo collaborazioni di rilievo con radio e televisioni nazionali, spettacoli comici originali e anche una webserie premiata da Taormina Film Fest e Roma Web Fest.

    Edorado Ferrario è nato nel 1987 e nel 2006 si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza, iniziando parallelamente l’attività di showman con l’Accademia del Comico. Porta avanti la passione per il palcoscenico esibendosi con i suoi primi monologhi nei locali romani di Trastevere e San Lorenzo, dedicandosi anche a spettacoli in inglese per i turisti della Capitale. I primi contatti importanti con il mondo dello spettacolo avvengono grazie alle diverse partecipazioni a Ottovolante su Radio2, ma è nel 2012 con Un, Due, Tre, Stella! di Sabina Guzzanti che esordisce in televisione su La7 come collaboratore ai testi. L’anno successivo su Mtv porta per la prima volta in scena un suo personaggio, all’interno di La Prova dell’Otto di Caterina Guzzanti.

    Radio2 continua a coinvolgere Edoardo Ferrario anche nel 2015 con Staiserena di Serena Dandini e nel 2016 affida al giovane comico la co-conduzione di I Sociopatici insieme ad Andrea Delogu e Francesco Taddeucci. Nel 2013 porta in scena il suo primo spettacolo di stand up comedy, Temi Caldi, e nel 2016 propone il suo nuovo lavoro, Edoardo Ferrario Show. Ferrario vanta nel suo curriculum anche la creazione, la regia e l’interpretazione della serie web di successo Esami, uscita su YouTube nel 2014 e proseguita con la seconda stagione, Post-esami nel 2016.