‘Quei bravi ragazzi’ diventa una serie tv per AMC – e Nicholas Pileggi sceneggia anche Ralph Lamb per CBS

‘Quei bravi ragazzi’ diventa una serie tv per AMC – e Nicholas Pileggi sceneggia anche Ralph Lamb per CBS

'Quei bravi ragazzi' diventa una serie tv per AMC: lo show dovrebbe essere un prequel del film e a sceneggiarlo sarà Nicholas Pileggi, anche autore di Ralph Lamb per CBS

    goodfellas amc

    Quei bravi ragazzi potrebbe diventare una serie tv per AMC, che sta sviluppando una versione seriale di Goodfellas, celebre film di Martin Scorsese sceneggiato da Nicholas Pileggi, basatosi sul suo libro Wiseguy. Ancora una volta Pileggi – che ha un pilot in lavorazione anche per CBS intitolato Ralph Lamb – sarà autore della sceneggiatura, stavolta insieme Jorge Zamacona (Homicide: Life On The Street), mentre tra i produttori troviamo Irwin Winkler (produttore del film di Scorsese), suo figlio David e la Warner Horizon Television.

    Ad un anno e mezzo dalla prima volta che ne abbiamo sentito parlare, Quei bravi ragazzi sta ufficialmente per diventare una serie tv: il film Goodfellas (protagonisti tra gli altri Robert De Niro, Ray Liotta e Joe Pesci), lo ricordiamo, raccontava la vera storia di Henry Hill (nel film interpretato da Liotta), adolescente italo-irlandese che finisce a far parte della banda di Paul Cicero, ‘bravi ragazzi’ specializzati in contrabbando e furto. Non è chiaro se la serie tv sarà una riproposizione di eventi già visti o se, come The Firm che ha debuttato domenica su NBC, sarà una sorta di prequel a quanto visto al cinema, anche se l’ipotesi più probabile è un prequel sull’adolescenza ed i primi passi nella criminalità di Henry Hill, che dopo piccole condanne (tipo il contrabbando di sigarette) si specializzò in rapine, scommesse truccate, truffe con carte di credito e pure narcotraffico.

    A sceneggiare il pilot di Goodfellas sarà Nicholas Pileggi, che lo scorso agosto ha venduto a CBS un altro pilot ‘mafioso’: trattasi di Ralph Lamb, poliziesco drammatico ambientato negli anni ’60 che racconta la vera storia di Ralph Lamb, cowboy diventato sceriffo di Las Vegas tra gli anni ’60 e ’70: rimasto in carica circa 20 anni (e ancora vivo, oggi ha 85 anni), seppe unire ad una facciata pittoresca (girava a cavallo, di qui il soprannome di sceriffo cowboy, anche se non sparò mai a nessuno durante la sua carriera) una serie di modernità, tra cui un laboratorio della scientifica, la squadra della Swat e la fusione della polizia di Las Vegas con quella delle altre contee.

    Ma – e da Pileggi par di capire che non potevamo aspettarci altro, visto che è anche autore di Casino (altro film di Scorsese) – nello show ci verrà anche raccontato della lotta di Lamb contro la mafia (che controllava molti dei casinò): il nostro arrestò e mise in galera Johnny Rosselli, un gangster di Chicago che sparì dopo aver pagato la cauzione e fu ritrovato 10 anni dopo, cadavere, in un bidone di petrolio.

    464

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI