Quark compie 30 anni e li festeggia con tre speciali

Quark compie 30 anni e li festeggia con tre speciali

Quark compie 30 anni e li festeggia con tre speciali in onda il 19, il 27 dicembre e il 3 gennaio

    Quark compie 30 anni: il programma di approfondimento scientifico più amato dai telespettatori italiani è presente nei nostri palinsesti nelle ultime tre decadi e li festeggia con tre speciali in prima serata su Rai 1 il 19 e il 27 dicembre e il 3 gennaio a condurli il suo creatore: il professore più amato della tv italiana Piero Angela. Dalla prima puntata trasmessa il 18 marzo del 1981 sono andate in onda ben 2.307 emissioni del programma ideato e condotto da Piero Angela che ha sottolineato: ‘In questi 30 anni siamo stati testimoni di un mondo che cambiava e abbiamo anche anticipato quello che è successo nel campo scientifico e tecnologico‘.

    Secondo Piero Angela, negli ultimi 30 anni di trasmissione il ruolo di Quark è andato ben oltre la divulgazione scientifica e non potrebbe trovarci più d’accordo: chi di voi non è cresciuto con le note dell’Aria sulla quarta corda (il secondo movimento della suite orchestrale n. 3 in Re maggiore) di Johann Sebastian Bach? ‘Abbiamo fatto politica promuovendo innovazione, ricerca, creatività, che sono i motori che possono accelerare lo sviluppo di un Paese, e continueremo a farlo‘, ha aggiunto all’agenzia di stampa TMNews. Ecco la sigla di Super Quark, nato dalla costola di Quark nel 1995:

    Per festeggiare Quark manderà in onda tre speciali, nel primo andrà in onda dietro le quinte del programma e alcuni momenti importanti della sua storia trentennale e si parlerà del corpo umano e dei dinosauri.

    Nel secondo speciale rivedremo immagini tratte dai grandi viaggi e documentari realizzati intorno al mondo (per lo più dal figlio di Piero Angela, Alberto) e la terza, invece, verterà sulle opere dell’umanità dal Colosseo alle piramidi azteche in Cetroamerica, per capirci le tematiche trattate dagli Speciali di Superquark, nati nel 1999.

    Piero Angela ha raccontato gli inizi del programma 30 anni fa: ‘Quando andò in onda la prima puntata c’era Breznev in Unione Sovietica e si costruivano rifugi antiatomici, non c’erano né computer né satelliti, oggi è cambiato il mondo ed è cambiata la tv‘. Ma qual è il segreto del successo trentennale di Quark, per Angela è tutto nel linguaggio: ‘Ormai per gli spettatori siamo diventati come dei parenti, e ai parenti non si chiede di cambiare. Anche se dovremo essere sempre in grado di aggiornarci‘. Intanto vi lasciamo a una mitica imitazione fatta da Fabio Fazio e da Neri Marcorè rispettivamente di Piero e Alberto Angela:

    Tanti auguri Quark!!!

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI