Quanto guadagnerebbero le star nella vita reale?

Quanto guadagnerebbero le star nella vita reale?

Quanto guadagnerebbero le star nella vita reale se svolgessero i lavori che fanno nelle serie tv che li vedono protagonisti? A svelarci i segreti di una domanda che non ci eravamo mai posti è iol sito CareerBuilder

    Quanto guadagnerebbero le star nella vita reale se svolgessero i lavori che fanno nelle serie tv che li vedono protagonisti? A svelarci i segreti di una domanda che non ci eravamo mai posti è iol sito CareerBuilder.com, in collaborazione con la CNN.

    A stare meglio di tutti sarebbero i tizi di “Entourage“, che tra piscine, film, viaggi all’ultimo minuto a Las Vegas, macchine lussose, jet privati e quanto altro, non starebbero certo male, ma la CNN ha fatto i conti in tasca anche ai protagonisti di Dexter, Samantha Who, Mad Men, Pushing Daisies, Breaking Bad, In Treatment e molti altri.

    Dexter Morgan, in qualità di esperto forense, guadagnerebbe 47,680 dollari, uno stipendio non eccezionale anche se il personaggio di Michael C. Hall utilizza il suo lavoro come ‘copertura’ per il suo essere serial killer e non tanto per i soldi.

    Samantha Newly, di “Samantha Who?“, fa la vicepresidente di una società immobiliare, e secondo CBSalary.com guadagnerebbe 145,051 dollari l’anno: la vecchia Samantha (Christina Applegate) sarebbe molto interessata a questa cifra da spendere in auto e vestiti firmati, ma la nuova Sam ha interessi differenti, incluso diventare una persona migliore.

    Don Draper, “Mad Men“, direttore creativo di un’agenzia di pubblicità, guadagnerebbe 41,379 dollari, ovviamente riferiti al 1960 e non ad oggi. Il personaggio di Jon Hamm, comunque, guadagna abbastanza soldi per coprire le spese del suo stile di vita quasi perfetto, tra sigarette, liquori, una moglie, due figli…e gli affari extraconiugali.


    Olive Snook, “Pushing Daisies“, fa la cameriera, e secondo gli standard attuali, guadagnerebbe 15,850 dollari, una cifra che di sicuro non aumenta di troppo grazie alle mance ricevute dai clienti del The Pie Hole; non che ad Olivia importi, visto che tutto ciò che vuole è probabilmente stare vicino a Ned.

    Walt White, di “Breaking Bad“, fa il professore di chimica in un liceo americano, e guadagna 49,420 dollari: una cifra che non serve a pagare i trattamenti di chemioterapia del personaggio di Bryan Cranston, fortuna che la droga prodotta grazie alle sue conoscenze chimiche va veramente forte.

    Gina Toll, di “In Treatment“, è una psicoterapeuta, e guadagna circa 180,000 dollari l’anno: ovviamente il personaggio di Dianne West è un pensione, ma grazie al suo salario possiamo dire di sicuro che è un ritiro dorato, e che la frase ‘un penny per i tuoi pensieri’ è quantomeno azzeccata.

    I conti in tasca della CNN si chiudono con Christine Campbell, “The New Adventures of Old Christine“, proprietaria di una palestra per donne che dovrebbe guadagnare intorno ai 55,201 dollari l’anno: anche in questo caso una cifra buona ma non eccelsa, anche se il personaggio di Julia Louis-Dreyfus può consolarsi pensando a quanto non spende per andare in palestra!

    560

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI