Pushing Daisies, la serie di Bryan Fuller risorge… a Broadway?

Pushing Daisies, la serie di Bryan Fuller risorge

da , il

    Pushing Daisies il cast

    Al Comic Con 2012 si è parlato anche di Pushing Daisies, la serie creata da Bryan Fuller (Heroes, Wonderfalls) e Barry Sonnenfeld (Men in Black) che nonostante gli scarsi ascolti ha raccolto le lodi della critica e che potrebbe tornare sotto forma di spettacolo per Broadway, anche se non è chiaro se i vecchi personaggi della serie tv – tra cui Kristin Chenoweth e Lee pace, i due protagonisti. Dopo il salto, tutte le novità!

    Stiamo lavorando a qualcosa che è un revival di Pushing Daisies, e l’idea è quella di avere quanti più membri del cast che vi prendano parte“: così Bryan Fuller a TV Line anticipa la potenziale resurrezione della serie ABC, sotto forma di musical per Broadway. Il progetto al momento è in alto mare, ma considerato che lo show ha un pubblico fedele ed è stato nominato per 12 Emmy Awards la prima stagione, non è escluso che decolli a breve.

    Andata in onda dal 2007 al 2009 su ABC, Pushing Daisies racconta le avventure di Ned (Lee Pace), un ragazzo col potere di riportare in vita ogni cosa morta: il rovescio della medaglia è che le persone che tocca, infatti, possono rimanere vive per un solo minuto prima di morire di nuovo, perché se non lo facessero, qualcun altro morirebbe a loro posto. Ned decide così di utilizzare i suoi potere per risolvere i crimini insieme ad Emerson (Chi McBride), resuscitando le vittime di omicidi e scoprendo chi li ha uccisi per incassare così le ricompense. Nel cast della serie anche Anna Friel (Chuck, la fidanzata di Ned), Kristin Chenoweth (Olive, cameriera del Pie Hole, innamorata di Ned, ed Ellen Greene e Swoosie Kurtz (Vivian e Lily, zie di Chuck).

    A TVLine Fuller ha parlato anche degli altri progetti, il reboot di The Munsters, intitolato Mockingbird Lane, “ha un’eleganza vellutata e il pilot sembra un film da 150 milioni di dollari, il network è stato molto solidale con noi” (e nello show appariranno anche protagonisti della serie originale), mentre Hannibal sarà “sanguigno e provocante: le riprese partiranno ad agosto, e spingeremo le cose al limite, fin quando non ci respingeranno.