Pupo vs Amadeus, guerra di format con Chi fermerà la Musica e Canta e Vinci

Pupo vs Amadeus, guerra di format con Chi fermerà la Musica e Canta e Vinci

Pupo e Amadeus, guerra di format con Chi fermerà la Musica e Canta e Vinci

    Pupo contro Amadeus

    Guerra di format musicali da prime time tra Rai e Mediaset per i test natalizi: il 16 dicembre Pupo presenta su RaiUno Chi Fermerà la Musica tratto da The Singing Bee, martedì 18 dicembre invece sarà la volta di Amadeus a condurre su Canale 5 Canta e Vinci, ispirato a Don’t Forget the Lyrics. Due programmi simili, in cui i concorrenti sono chiamati a conoscere a menadito i testi delle canzoni più famose.

    La trasmissione di Pupo, in realtà, sarebbe dovuta partire già domani, ma uno spostamento dell’ultimo minuto ha dato spazio ad una nuova puntata di 50 Canzonissime con Carlo Conti. In Chi Fermerà la Musica 12 concorrenti dovranno dovranno cantare correttamente il testo delle canzoni proposte da un’orchestra che eseguirà i brani dal vivo. Non è richiesta un bella voce, piuttosto una buona memoria.

    In Canta e Vinci, invece, il funzionamento del gioco, seppur simile considerato che si tratta sempre di conoscere bene i testi delle canzoni, ricorda di più Chi Vuol Essere Milionario: in palio ci sono 500.000 Euro che i concorrenti potranno vincere cantando un brano e portandolo a termine anche senza base, che verrà improvvisamente interrotta. Come nel Milionario c’è una scala di difficoltà di dieci gradini (da 500 euro al fatidico mezzo milione) e la possibilità di tre aiuti, ovvero il suggerimento delle parole del testo, la possibilità del supporto di un amico in studio e la scelta tra tre risposte alternative.

    Sia Canta e Vinci, curato da Fatma Ruffini per RTI, sia Chi Fermerà la Musica, della Endemol, sono due pilot, due numeri zero, che protranno trovare poi una fissa collocazione in palinsesto nei mesi estivi, come ulteriore test in attesa di un posizionamento più prestigioso.

    Anche per i conduttori, che ormai fungono da vere e proprie riserve per le rispettive emittenti: se Pupo ha comunque fatto registrare sempre buoni ascolti con i suoi programmi alla Rai, da Affari Tuoi a Reazione a Catena, Amadeus, invece, è sempre alla ricerca di un riscatto dopo i non esaltanti ascolti fatti registrare dal suo ritorno a Mediaset. Chissà che non ci riesca proprio con Canta e Vinci e con l’aiuto di Checco Zalone, l’autore del vero inno che ha accompagnato la Nazionale di Calcio alla vittoria del Mondiale 2006, Siamo una squadra fortissimi.
    Intanto Amadeus, come detto, tornerà anche in access prime time da lunedì 10 dicembre con 1 contro 100, ma solo per un mese. Giusto il tempo di dare a Gerry Scotti il modo di staccarsi da Chi Vuol Essere Milionario (che torna il 14 gennaio) e preparare gli speciali di Passaparola.
    Nel frattempo, buona cantata a tutti.

    672

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI