Pupetta – Il coraggio e la passione: seconda stagione in ritardo sulla tabella di marcia

Pupetta – Il coraggio e la passione: seconda stagione in ritardo sulla tabella di marcia

Seconda stagione per Pupetta - Il coraggio e la passione? Stando alle ultimissime, la produzione ha subito un ritardo sulla tabella di marcia

da in Canale 5, Fiction italiane, Manuela-Arcuri
Ultimo aggiornamento:

    Cattive notizie per i fan di Pupetta – Il coraggio e la passione. La seconda stagione della fiction sembra infatti destinata a subire un rallentamento in fase di produzione e, di conseguenza, nella messa in onda. L’inizio delle riprese era fissato per i primi mesi del 2015, ma al momento non si sta ancora lavorando nemmeno alla sceneggiatura. Il progetto è vivo e vegeto, Canale 5 non rinuncerebbe a un prodotto che ha ottenuto un così grande successo, ma a quanto pare le priorità adesso sono altre e si preferisce mandare avanti fiction diverse. Una battuta d’arresto, insomma, ma non uno stop definitivo.

    Andata in onda nell’estate 2013, Pupetta – Il coraggio e la passione ha ottenuto ampi consensi di pubblico, ben oltre le aspettative di rete. La fiction incentrata sulla figura realmente esistita di Pupetta Maresca, si è imposta come uno dei prodotti televisivi più riusciti di quella stagione, riscuotendo ascolti più che positivi. La realizzazione di una seconda stagione era quindi scontata e l’annuncio ufficiale non ha tardato ad arrivare. Tuttavia, come annuncia il sito davidemaggio.it, i lavori stanno procedendo molto a rilento, forse complice la recente maternità di Manuela Arcuri. I nuovi episodi di Pupetta sono ancora in fase di definizione e il processo di scrittura non è ancora partito. I fan devono quindi armarsi di pazienza e attendere fiduciosi che la situazione si sblocchi. Nel frattempo, si sta portando avanti la produzione di Furore 2, altro grande successo di casa Mediaset e appartenente allo stesso filone narrativo. Non tutti i mali vengono per nuocere.

    Aggiornamento del 17 ottobre 2014 a cura di Valentina Proietti

    Pupetta – Il coraggio e la passione: seconda stagione in vista?

    Appena ieri sera ha trovato la sua conclusione Pupetta – Il coraggio e la passione e la seconda stagione della fiction di Canale 5 con Manuela Arcuri sembra concretizzarsi come progetto della Ares Film. Tale ipotesi è suffragata dagli ascolti egregi totalizzati nel corso delle 4 puntate ma anche dalle dichiarazioni sibilline di Barbara De Rossi, membro del cast recentemente intervistata dal blogger Biagio Chianese.

    Ecco, dunque, quanto detto da Barbara De Rossi: ‘La serie avrà un seguito? Posso dirle che probabilmente, proprio in virtù del grande successo che ha avuto, ci sarà. Conoscendo i meccanismi televisi suppongo che Pupetta tornerà‘. In effetti, il finale aperto della fiction induce a credere a questa possibilità: Pupetta esce finalmente dal carcere e si ritrova a fare i conti con la perdita dei Mercati Generali, distrutti dagli uomini di Don Tonino. La donna, già autrice di una vendetta per la morte del marito, rivendica il proprio coraggio sottolineando la propria identità di Pupetta Marisco.

    Le polemiche relative alla scelta di ispirarsi alla figura di Pupetta Maresca sono state molteplici, ma il vero e proprio ‘caso’ di puntata in puntata è stato sollevato per la recitazione del cast e la realizzazione generale della fiction. In particolare, a ricevere gli strali dei critici è l’interpretazione della protagonista Manuela Arcuri, letteralmente stroncata da Aldo Grasso del Corriere della sera, tra gli altri: ‘Pupetta è un racconto ultrapop, piace ai semplici per eccesso di sentimentalismo e piace anche ai più avvertiti perché permette loro meta-risate ironiche, un piacere proibito. Questa volta, però, Odorisio è stato attento: dite che l’interprete recita approssimativamente (tanto per essere gentili) e io vi metto subito il riferimento esplicito al fotoromanzo così vi togliete la puzza sotto il naso. Anzi, Pupetta è pieno di riferimenti e citazioni, di artifici formali (dal finto maestro Manzi e al calendario che scorre per segnare il passaggio temporale) esibiti come alibi. Però, l’interpretazione di Manuela vale la serata. Per chi è affascinato dall’abisso. O dal comico‘. Intanto, l’attrice di Latina non si cura delle critiche ma si appresta a tornare sul set de Il peccato e la vergogna 2, ritrovando il consueto partner di scena, Gabriel Garko.

    689

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Fiction italianeManuela-Arcuri