Pubblicità occulta, nel mirino Mara Venier

Pubblicità occulta, nel mirino Mara Venier

Stando a quanto rivelato da AdnKronos, l'Antitrust starebbe per idagare su molti vip della tv per pubblicità occulta

da in Attualità, Mara Venier, Personaggi Tv, Primo Piano, antitrust
Ultimo aggiornamento:

    Mara Venier, Valeria Marini e Giada Di Miceli

    L’Antitrust starebbe per aprire una serie di istruttorie su star della tv ree di fare pubblicità occulta nelle trasmissioni televisive: stando a quanto riporta l’AdnKronos le prime’ accusate’ sarebbero Mara Venier e Giada Di Miceli, ospite fissa di Questa Domenica.

    Sarebbero diversi i personaggi tv nel mirino dell’Antitrust per il ‘reato’ di pubblicità occulta: in primis – questi almeno i primi nomi rivelati dalle agenzie di stampa – Mara Venier e l’attrice Giada Di Miceli. La prima avrebbe sfoggiato in maniera a dir poco disinvolta i gioielli della sua collezione MyMara durate le serate de L’Isola dei Famosi 6, con il supporto di Giucas Casella, il fidato amico; la seconda per aver mostrato in maniera inequivocabile il marchio della linea di abbigliamento Monella Vagabonda durante le sue partecipazioni a Questa Domenica. In basso un servizio di Striscia dedicato al caso.



    L’elenco, però, è destinato ad allungarsi visto che l’Antitrust pare abbia deciso di adottare la linea dura contro la pubblicità occulta. Nei giorni scorsi, infatti, l’Antitrust ha invitato Rai, Mediaset, La7 e Sky a chiarire le ‘strategie’ adottate per evitare l’esposizione di marchi non autorizzati durante le proprie trasmissioni: le stesse emittenti rischiano una sanzione che può arrivare a 500.000 euro per mancata vigilanza nel caso in cui vengano accertati casi di pubblicità occulta. Non si esclude che nel mirino possano finire presto anche i giornali e le riviste.

    Non si è fatta attendere la risposta della Venier, che ha contestato l’istruttoria nei suoi confronti e ha invitato l’Antitrust ad occuparsi di cose più serie.

    “Faccio presente - dice l’opinionista dell’Isola – che nel programma non è mai stato citato il marchio, né era visibile. Non è che sono andata in tv con una maglietta che mostrava un logo a caratteri cubitali, quindi francamente non riesco proprio a capire di che si parla. Se fosse vietato indossare questo o quello ce lo avrebbero dovuto dire prima. Spero ancora di vivere in un paese democratico dove scelgo io che cosa mettermi addosso e mi pare davvero ridicolo che di fronte ad anomalie ben più gravi l’Antitrust si occupi delle collanine al collo di chi va in tv“.

    Nelle parole di Mara si nota anche un velato riferimento al comportamento di altri ‘ospiti’ dell’Isola dei Famosi, ovvero la naufraga super vip Valeria Marini sbaracata sull’Isola con una dotazione completa di abiti della sua collezione, Seduzioni Diamonds, cui più volte ha fatto esplicito riferimento, come testimoniato anche nelle nostre blogcronache. Per non parlare poi delle vere e proprie sfilate che da sempre contraddistinguono i troni di Uomini e Donne, una vera vetrina per marchi di abbigliamento e di gioielleria che da anni si mostrano al pubblico più giovane diventando rapidamente di tenedenza perché indossati da Costantino, Salvatore Angelucci e via così.

    Se davvero si volesse scoperchiare il vaso di Pandora, i marchi e i Vip coinvolti sarebbero innumerevoli.
    Attendiamo sviluppi.

    660

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàMara VenierPersonaggi TvPrimo Pianoantitrust