Programmi tv più visti 2013: Sanremo, calcio, Montalbano e Papa Francesco [FOTO+VIDEO]

Programmi tv più visti 2013: Sanremo, calcio, Montalbano e Papa Francesco [FOTO+VIDEO]

Programmi TV, la top ten ascolti del 2013: vince Sanremo 2013, bene la Nazionale e Papa Francesco

da in Festival di Sanremo 2013, Programmi TV, Rai, Servizio Pubblico, Sport, Video
Ultimo aggiornamento:

    Senza sorpresa alcuna è il Festival di Sanremo il programma più visto del 2013, l’anno appena archiviato: è lo svago il filo conduttore di chi si mette davanti alla televisione, con due soli eventi di cronaca, l’ex premier Silvio Berlusconi da Santoro e l’elezione di Jorge Mario Bergoglio al soglio pontificio, nella top ten dei programmi più visti; per svago si intende anche sport, con quattro partite della Nazionale durante la ‘Confederation Cup’ più una di qualificazione ai prossimi Mondiali 2014 in Brasile tra i programmi più visti.

    È la Rai – che oggi compie sessanta anni di prima trasmissione – la tv più amata dagli italiani: a parte un decimo posto di La7, tutti i programmi più visti del 2013 sono infatti della tv di Stato, nonostante anche Mediaset abbia saputo mettere in campo eventi di un certo richiamo, come peciale Rock Economy, lo speciale dedicato ad Adriano Celentano e ai suoi concerti dall’Arena di Verona (andati in scena però nel 2012).

    Il decimo posto della classifica dei programmi più visti del 2013 è occupato dall’incontro-scontro tra Silvio Berlusconi e Michele Santoro a ‘Servizio Pubblico’, seguito da da 8.670.000 spettatori (33.59%), che hanno fatto segnare un record al canale di Urbano Cairo. [Continua dopo ogni video/gallery].

    Al nono, ottavo e settimo posto, lo sport, con due partite di Confederation Cup, in scena a giugno, e una qualificazione ai Mondiali di Calcio (a settembre): in particolare si tratta di Messico-Italia (9.380.000 telespettatori e 39,33% di share), il primo tempo di Italia-Brasile (9.434.000 telespettatori, 44,97% di share) e Italia-Repubblica Ceca (9.743.000 telespettatori e 37,75% di share).

    Sesto posto, altro evento di cronaca: dopo le dimissioni choc di Benedetto XVI, la diretta del TG1 che ha dato la notizia dell’elezione Josè Maria Bergoglio (Papa Francesco), ha tenuto davanti al video 10.086.000 spettatori (34.12% di share); partita poco dopo le sette, la diretta del TG1 del 13 marzo scorso è durata quasi due ore.

    Quinto posto per una garanzia della tv di Stato, il Commissario Montalbano: la puntata trasmessa a maggio e intitolata ‘Una lama di luce‘ è stata vista da 10.715.000 telespettatori, per 38,13% di share, mentre al quarto posto torna lo sport, ancora con la Confederation: Uruguay-Italia, a fine giugno, è stata vista da 10.975.000 spettatori (51.27% di share).

    La top 3 è nel segno della musica, con due eventi ‘canori’ su tre: al terzo posto troviamo infatti Volare, la fiction su Domenico Modugno interpretato da Beppe Fiorello, che il 19 febbraio ha ottenuto 11.386.000 spettatori e uno share del 38.98%. Ancora sport al secondo posto, con la telecronaca dei rigori di Italia-Spagna: negli otto minuti ‘finali’, la diretta Rai fece registrare 13.407.000 milioni di telespettatori (62,75% di share).

    Ma il programma più visto del 2013, come dicevamo ad inizio pezzo, è ovviamente il Festival di Sanremo: la prima serata, in onda il 12 febbraio e durata quasi tre ore, è stata seguita in media da 14.196.000 telespettatori, con uno share del 47.16%.

    624

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013Programmi TVRaiServizio PubblicoSportVideo