Profiling, nuova miniserie francese al via su FoxCrime

Profiling, nuova miniserie francese al via su FoxCrime

debutta questa sera in prima visione assoluta nella prima serata su FoxCrime Profiling, nuovo crime drama francese in sei puntate

    Profiling, FoxCrime

    La scienza criminologica a confronto con il classico intuito investigativo nella nuova miniserie francese Profiling, al via oggi in prima visione assoluta per l’Italia nella prima serata di Fox Crime. L’inedito crime drama in sei episodi creato nel 2009 da Sophie Lebarbier e Funny Robert, che ha riscosso un grande successo di pubblico in Francia grazie all’attualità dei temi trattati e alla bravura degli attori protagonisti, andrà in onda in esclusiva e in alta definizione ogni martedì alle 21 sul canale 114 della piattaforma satellitare di Sky.

    Profiling (titolo originale Profilage) ruota intorno all’antagonismo che si viene a creare tra i due protagonisti: Chloe Saint-Laurent (interpretata da Odile Vuillemin), una brillante psicologa specializzata in criminologia che mette al servizio della polizia il suo intuito e la sua sensibilità per risolvere i più complessi casi di omicidio; e Matthieu Perac (Guillame Cramoisan, già visto in un’altra miniserie francese, Spiral), comandante di polizia giudiziaria di Parigi molto deciso e sicuro di sé. I due si incontrano per la prima volta davanti al cadavere di una giovane donna sfigurata e da questo misterioso ritrovamento parte la loro collaborazione che darà ottimi frutti.
    Grazie alla empatia di Chloe, capace di insinuarsi nella mente degli assassini e delle loro vittime, e al meticoloso lavoro sul campo e all’intuito e all’integrità dell’agente Perac, la coppia, dopo un inizio non proprio facile per via dei diversi metodi di investigazione, riuscirà a risolvere i casi di omicidio più intricati.

    Accanto alla psicologa e al detective ci sono il commissario Lamarck (Jean-Michel Martial, Malone), il tenente Hyppolite (Raphael Ferret, Plus belle la vie), specializzato in crimini informatici, e il tenente Fred (Vanessa Valence, Le plus beau jour de ma vie), fedele collaboratrice di Pérac.

    Tutti i sei episodi che compongono la prima stagione del crime drama francese trasmesso da TF1 sono ispirati a fatti e crimini realmente accaduti (e di cui la stampa si è diffusamente occupata) che ne aumentano la suspense.

    Le creatrici della serie, Sophie Lebarbier e Funny Robert, hanno dichiarato che il loro obiettivo è stato quello di creare un poliziesco che partisse dallo studio del profilo di una vittima e del suo omicida per arrivare poi alla descrizione del delitto. Un po’ come accade nel più famoso Criminal Minds.

    Se volete fare un confronto fra la miniserie francese Profiling e la serie tv americana di successo l’appuntamento è per tutti i martedì alle 21 su Fox Crime (canale 114 di Sky).

    503