Prison Break, Robert Knepper parla del series finale

Prison Break, Robert Knepper parla del series finale

Venerdì sulla Fox andranno in onda le ultime due puntate di Prison Break, nelle quali Michael (Wentworth Miller) e Linc (Dominic Purcell) dovrebbero dunque arrivare alla resa dei conti con Christina (Kathleen Quinlan), la mamma dei due protagonisti che non solo è responsabile delle loro miserie, ma sta anche dietro quella che si configura come una vera e propria terza guerra mondiale

    Prison Break si appresta a giungere alle ultime puntate della quarta stagione (e della serie), ma…cosa ci aspetta? A rivelarci qualcosina è Robert Knepper (seguono, ovviamente, potenziali spoiler).

    Domani sulla Fox andranno in onda le (pen)ultime due puntate di Prison Break (ricordiamo che i due episodi finali della serie, “The Old Ball and Chain” e “Free”, saranno una sorta di tv movie autoconclusivo che prende il via due giorni dopo gli eventi della season finale), nelle quali Michael (Wentworth Miller) e Linc (Dominic Purcell) dovrebbero dunque arrivare alla resa dei conti con Christina (Kathleen Quinlan), la mamma dei due protagonisti che non solo è responsabile delle loro miserie, ma sta anche dietro quella che si configura come una vera e propria terza guerra mondiale.

    Nella puntata doppia di venerdì rivedremo uno dei protagonisti del passato, non meglio identificato, assieme Rockmond Dunbar, Amaury Nolasco e Danay Garcia, oltre ad un misterioso agente dell’FBI di nome Chris Franco interpretato da William Mapother. A preoccupare i fan è però il destino di Robert Knepper, presente sin dalla prima stagione di Prison Break interpretando uno dei personaggi più amati/odiati della serie.

    In un’intervista a E! Online, il produttore Matt Olmstead si era soffermato proprio sul caso di T-Bag, spiegando che i fan che avranno il cuore spezzato dal vedere la fine che farà, “anche se la sua è una fine che ha perfettamente senso.

    La Fox aveva la sua idea su chi far morire e su chi salvare, anche se noi abbiamo messo le nostre idee nella sceneggiatura e loro hanno riconosciuto i nostri meriti e sono totalmente d’accordo con noi“.

    A non rassicurarci ci pensa l’attore in un’intervista ad Hollywood 411, il programma di TV Guide nel quale “Theodor ‘T-Bag’ Bagwell” spiega di aver discusso il suo destino con i produttori: “Sarà come Hannibal Lecter? Morirà? Finirà in prigione? Penso che gli sceneggiatori abbiano fatto una grande scelta, ma …non posso dirvi quale sia!”.

    Knepper ha anche ammesso che Prison Break gli mancherà, “oramai il cast e la crew sono diventati la mia seconda famiglia. Ma la serie si concluderà bene, gli sceneggiatori hanno avuto tempo per pensarci e quello che vedrete è una fine definitiva”. Nell’attesa, godetevi le foto promozionali e qualche video…

    Prison Break, promo series finale


    614