La Fox rinnova “Prison Break” ma cancella “The Return of Jezebel James”

La Fox rinnova “Prison Break” ma cancella “The Return of Jezebel James”

da , il

    prison break

    Buone e cattive notizie in casa Fox, che dopo settimane di attesa ci ha fatto sapere quale sarà il destino di Prison Break, ufficialmente rinnovato per una quarta stagione: la serie, dopo una terza stagione accorciata a causa sciopero, avrà, secondo Variety, i consueti 22 episodi.

    Come avevamo annunciato, la quarta stagione seguirà Michael e i suoi piani di vendetta contro la compagnia, la ‘reunion’ e conseguente scomparsa di Lincoln e LJ, e Sucre che si trova a fare i conti nel carcere di Sona con T-Bag e Bellick. Prima ancora che da Variety, la notizia era stata confermata da Nick Santora, che nel suo blog su MySpace ha scritto: “Abbiamo ricevuto la conferma per una quarta stagione, è una grandissima notizia e siamo tutti molto eccitati”. Come avevamo anticipato, inoltre, la quarta stagione sarà probabilmente ambientata a Los Angeles, terza location dopo Dallas (seconda e terza stagione) e periferia di Chicago (prima stagione). Ultima informazione riguardante Prison Break, c’è un rumors di casting secondo cui Brett Ratner, produttore esecutivo della serie, potrebbe contattare presto Yvan Attal, con cui ha lavorato già in Rush Hour 3, per un ruolo nella quarta stagione, ma è ancora tutto da verificare. A fronte di un ritorno, dobbiamo anche registrare una cancellazione: si tratta della serie “The Return of Jezebel James“, creatura di Amy Sherman-Palladino (già ‘mamma’ delle Gilmore Girls), che viene cancellata solo dopo tre episodi, causa ascolti terribili e critiche ancora peggiori. Come avevamo scritto, la serie, prodotta dalla Regency TV, seguiva le avventure di Sarah Thomkins (Parker Posey) un’editrice di libri per bambini di successo che ha tutto ciò che vuole tranne… un bambino! Per questo chiede Sarah scopre che, purtroppo, non può avere figli e allora pensa bene di chiedere alla sorella Coco (Lauren Ambrose di “Six Feet Under”), una disadattata che non vede da anni, di fare un figlio al posto suo. Coco decide di accettare dopo aver scoperto che, tra i libri fatti pubblicare dalla sorella, ce ne sono alcuni con protagonista Jezebel James (da qui deriva il titolo della serie, ndr) un’eroina ispirata alla sua amica immaginaria di quando era piccolina.