Pretty Little Liars 4, il futuro di Ezria: intervista a Lucy Hale, Ian Harding e Marlene King

Pretty Little Liars 4, il futuro di Ezria: intervista a Lucy Hale, Ian Harding e Marlene King

Pretty Little Liars 4, quale futuro per Aria e Ezra? Intervista spoiler a Lucy Hale, Ian Harding e Marlene King

    La quarta stagione di Pretty Little Liars ha al centro il mistero di Ezra (Ian Harding): chi è veramente il fidanzato di Aria? Ve ne parliamo dopo il salto, con tanti spoiler a pari con la messa in onda americana, arrivata al ventesimo episodio della quarta stagione, e un’intervista a Marlene King, Lucy Hale e lo stesso Harding.

    Nell’ultima puntata di Pretty Little Liars trasmessa in America, scopriamo che Ezra non è A – come ci era stato fatto intendere negli episodi precedenti -, ma l’autore di un romanzo noir incentrato su fatti veri e in particolare sulla scomparsa di Alison DiLaurentis (Sasha Pieterse); questo significa – a meno di nuove piroette degli autori – che la relazione del nostro con Aria Montgomery (Lucy Hale) è nata su una bugia, perché Ezra si è avvicinato ad Ali solo per ottenere degli scoop su Alison.

    Ma ecco cosa ne pensa Marlene King, intervistata da Buzzfeed:

    Abbiamo giocato un po’ a ‘Cosa succederebbe se?’ nella stanza degli sceneggiatori, mi è sempre piaciuto nel pilot che quando Ezra incontra Aria, lei guarda un volantino sulla scomparsa di Ali. Questa è diventata l’opportunità perfetta per esplorare la domanda, ‘Cosa succederebbe se Ezra sapesse di Alison e che Aria era amica di Alison? Cosa succederebbe se questo fosse il motivo per cui la approccia?”.

    Aria scopre la verità su Ezra in un momento drammatico, i nostri cuori si spezzano per lei ma alla fine ci sarà un nuovo sospettato per A e la missione per scoprire chi sia A ci lancerà verso il finale di stagione”.

    Al momento quello che interessa gli sconvolti fan di Ezria è come cambierà la relazione tra i due personaggi e se Ezra potrà redimersi; gli autori hanno già fatto cambiare idea ai fan su Mona e Paige, e con il personaggio di Harding dovrebbe essere più facile, ma ci vorrà tempo e di certo non sarà facile per Aria, almeno a sentire l’attrice:

    Quando gli autori me lo hanno provato ho sentito confusione, sollievo e curiosità. Aria sarà confusa per aver perso molti dei segnali, e si chiederà come si sia potuta innamorare di una persona che nascondeva tutta un’altra vita. Si sente usata”.

    Per Harding, invece:

    Mi è piaciuto che avesse degli scheletri nell’armadio, ha cambiato la mia prospettiva su Ezra e su come lo interpreto”.

    King, comunque, spiega che era importante questa storyline, anche per segnalare la crescita della serie e dei suoi telespettatori:

    I nostri telespettatori crescono, cresce lo show e le ragazze si trovano ad affrontare problemi più seri: questo per Aria non è un problema di bianco/nero, non si tratta che Ezra fosse o meno A, voleva aiutare queste ragazze, ma ha costruito tutta una relazione su una bugia.

    E ora dovremo capire come Aria ‘processerà’ questa notizia, si farà delle domande su qualsiasi cosa lui abbia dettoho fatto, e come è cambiata lei è il suo mondo dopo averlo incontrato. Ma Ezra sa tante cose, e ha le chiavi per arrivare molto velocemente alla fine del viaggio: in quale capacità lo farà è tutto da vedere, ma sono eccitata di vedere se e come diventerà parte del team. Di certo, con tutta la sua sorveglianza, Ezra ha trovato delle informazioni che aiuteranno le ragazze a smascherare A, quindi qualcosa di buono alla fine verrà fuori da tutta questa sofferenza”.

    E i due protagonisti si dicono comunque fiduciosi che alla fine l’amore trionferà: Hale spiega di “voler credere che Aria lo ami ancora alla follia”, mentre Harding (cui gli autori hanno chiesto di tornare per la quinta stagione), pur non credendo “che la loro relazione possa tornare quella di prima”, ritiene che “come in ogni relazione di ver amore, devi affrontare difficoltà e dolori grandi e piccoli che arrivano dall’altra persona: potenzialmente tutto questo potrebbe rendere la loro relazione differente, ma anche più forte”.

    Frasi su cui King – che comunque è nota per ‘trollare’ alla grande i suoi fan, non scordiamocelo – si dice d’accordo:

    Ho sempre detto che la coppia Ezria è parte integrante dello show, e non mi rimangio le mie parole, che siano insieme o separati, avranno sempre una relazione in qualche modo: ma alla fine della stagione, ci saranno delle nuove emozioni che porteranno la loro relazione in tutt’altra direzione”.

    Chiudiamo con una sintesi delle dichiarazioni di Oliver Goldstick ad E! Online: l’autore ritiene che i sentimenti di Ezra per Aria fossero genuini (anche se la scelta di Aria è stata ‘casuale’, l’attrazione era poi reciproca), e che la nostra non prenderà la cosa in maniera passiva, che perderà un po’ la testa e non potrà contare su Spencer (un’altra che ha fatto i conti con il tradimento del fidanzato).

    La decisione che Ezra nascondesse un segreto era nell’aria dalla seconda stagione, e dopo aver pensato di farlo essere A, hanno scelto di farlo ‘fissare’ sulle qualità di incantatrice di Ali (che nella prossima stagione vedremo in carne ed ossa):

    Alison è come un essere mitologico, per 95 episodi l’abbiamo vista attraverso gli occhi degli altri, e nella prossima stagione sarà invece presente in carne e ossa: e anche agli occhi di Ezra, penso, è apparsa ‘mitologica’ a causa della sua sparizione: penso lui sapesse già che era furba e capace di dire panzane incredibili, ma in fondo si è sempre chiesto come fosse pssibile che fosse scomparsa”.

    957

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI