Porta a Porta, un plastico per la fiducia a Berlusconi (video)

Porta a Porta, un plastico per la fiducia a Berlusconi (video)

Bruno Vespa inaugura il plastico di Montecitorio per spiegare agli italiani la 'dinamica' del voto di fiducia

    Per illustrare il voto di fiducia al Governo Berlusconi, tenutosi ieri in Parlamento, Bruno Vespa ha tirato fuori un plastico nuovo di zecca: si tratta di una riproduzione dell’aula della Camera che fa venire immediatamente i più noti plastici legati all’omicidio di Cogne o al più recente caso Sarah Scazzi. In alto la puntata integrale di Porta a Porta di ieri, con Bruno Vespa alle prese col plastico di Montecitorio.

    Eravamo certi che Bruno Vespa si occupasse del voto di fiducia al Governo Berlusconi, consumatosi ieri mattina. Del resto il giornalista aveva già avuto modo di incontrare il premier poche ore dopo il voto decisivo della Camera alla presentazione del suo ultimo libro cui ha presenziato anche il confermato Premier. Ma non potevamo immaginare che in una puntata squisitamente politica spuntasse un plastico.

    Come se si trattasse della riscostruzione di un omicidio, Bruno Vespa ha illustrato agli italiani le varie fasi del voto di fiducia alla Camera – teatro anche dell’ennesima rissa tra deputati – servendosi di una ricostruzione dell’aula di Montecitorio. Come nei casi di Cogne o di Avetrana, Vespa ha ricostruito i tempi del voto, cercato gli ‘alibi’ per gli assenti e il ‘movente’ che ha spinto al foto di fiducia quanti, fino a poche ore prima, si erano schierati a favore della mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni.

    Non c’è che dire, Vespa ha inaugurato la nuova frontiera dell’informazione politica.

    272