Pop Culture: al via su Rai 5 nuovo ciclo di documentari su fenomeni di costume

Pop Culture: al via su Rai 5 nuovo ciclo di documentari su fenomeni di costume

Prende il via stasera su Rai 5 Pop Culture, un nuovo ciclo di documentari dedicato ai fenomeni culturali, di costume e di consumo

    pop culture rai5

    Un viaggio nell’universo pop attraverso il racconto della storia di alcuni prodotti-simbolo, tendenze, mode e stili dei nostri tempi: questo sarà Pop Culture, il nuovo ciclo di documentari monografici dedicati a fenomeni culturali, di consumo e di costume che prende il via stasera su Rai 5 per approfondire temi e aspetti della contemporaneità. Al centro della prima puntata un oggetto cult molto caro alle donne, la minigonna, che sarà protagonista del documentario Miniskirt, lunga vita alla minigonna.

    Pop Culture andrà in onda tutti i giovedì alle 21:15 su Rai 5, canale 23 del digitale terrestre gratuito della Rai, per raccontare l’origine di alcune manie globali contemporanee ma anche fenomeni sociali come le ‘It-girls’, ovvero quelle ragazze capaci di influenzare gli stili e i trend, o i ‘Geek’, quei ‘secchioni’ patiti di informatica e tecnologia capaci addirittura di raggiungere i vertici delle multinazionali.

    Il ciclo di cinque documentari monografici si apre con Miniskirt, lungo vita alla minigonna, un viaggio nella storia di questo prodotto della moda inventato dall’inglese Mary Quant che sin da quanto è nato, negli anni Sessanta, ha alimentato dibattiti sull’eleganza, sul gusto e sulla morale che hanno coinvolto persino politici e filosofi.

    Il viaggio nell’universo pop proseguirà con un altro oggetto di culto della moda intessuto di fascino e storia: i popolarissimi Jeans, che vestivano già gli eroi del lontano West e tutt’oggi sono considerati un’icona globale e unisex della modernità.

    Successivamente si parlerà delle It-girls, o trend setter, ‘talentuose’ ragazze che sanno sempre quando e come farsi vedere in giro per dettare tendenze e orientare i gusti delle giovani di tutto il mondo con la ‘complicità’ dell’industria della moda e dei tabloid.

    Spazio poi alla rivincita dei Geek, un tempo considerati solo dei secchioni appassionati di videogiochi, fantascienza e supereroi, sfigati con le ragazze e negati nello sport, ma diventati oggi l’elite culturale della classe dirigente e delle multinazionali.

    L’ultimo documentario sarà dedicato all’analisi semiseria di un fenomeno dalle mille forme da cui oggi nessuno si salva: lo spamming. Ma da dove arriva questo fastidioso e invasivo invasore che attacca i computer?
    L’appuntamento è con Pop Culture, da stasera alle 21:15 su Rai 5.

    408