Pomeriggio Cinque rinuncia alle ferie per Yara

Pomeriggio Cinque apre i battenti nonostante le feste per seguire gli aggiornamenti sui casi Yara e Sarah

da , il

    Yara Gambirasio

    Pomeriggio Cinque e Barbara d’Urso rinunciano al ponte dell’Immacolata per aggiornare in diretta sulle indagini intorno alla scomparsa di Yara Gambirasio. Troppo gentili davvero quelli di Mediaset e di News Mediaset, ma non ci sarebbe dispiaciuto tirare un po’ il fiato su una storia destinata a prendere il posto di quella di Sarah Scazzi, con le dovute differenze. Tanto più che la ragazzina non è stata ancora trovata e si continua a girare intorno alle opinioni degli ospiti di professione…

    Non saremmo dovuti andare in onda, come deciso dall’Azienda per il ponte dell’Immacolata, ma di fronte agli aggiornamenti delle indagini sulla scomparsa di Yara, News Mediaset mi ha chiesto di andare in onda e ovviamente ora siamo qui per informarvi su quanto succede“: senza il solito contorno di pubblico caciarone, Barbara d’Urso accoglie così i telespettatori annunciando questa edizione speciale di Pomeriggio Cinque, praticamente tutta dedicata a Yara Gambirasio con qualche inserto su Sarah Scazzi, che resta sempre una miniera d’oro per le chiacchiere da studio.

    Una puntata che va in onda dagli studi di Matrix: Barbara d’Urso, infatti, aveva lasciato Milano per raggiungere i figli a Roma (“che non vedevo da luglio” aggiunge la conduttrice…) e quindi per mandare in onda la trasmissione l’azienda ha messo a disposizione quel che aveva di libero a Cinecittà.

    Detto questo, nonostante il breve preavviso, sono in studio Barbara Palombelli, la criminologa Chiara Camerali e in collegamento da Torino l’immancabile Alessandro Meluzzi: tutti in attesa di una svolta decisiva, di una confessione del tunisino fermato con l’accusa di sequestro di persona e occultamento di cadavere (non ancora trovato), di uno scoop tipo Chi l’Ha Visto? del 6 ottobre scorso, quando Federica Sciarelli si trovò a dire in diretta alla madre di Sarah che lo zio aveva confessato e che il corpo era stato ritrovato.

    Noi siamo fin troppo commossi dalla dedizione al lavoro di News Mediaset, ma l’ennesima diretta su Yara/Sara, per di più come speciale, ce la saremmo anche risparmiata.