Pomeriggio 5: Striscia la Notizia smaschera la falsa baby squillo di Barbara D’Urso

Striscia la Notizia smaschera la baby squillo millantata da Pomeriggio 5, frutto di un abbaglio della produzione

da , il

    Pomeriggio 5: Striscia la Notizia smaschera la falsa baby squillo di Barbara D'Urso

    Credeva di trovarsi di fronte all’ennesimo caso di ‘baby squillo’, Barbara D’Urso, che nel suo Pomeriggio 5 ha trasmesso il servizio di una giovane studentessa pronta a vendere il proprio corpo per comprare uno scooter. Peccato che la realtà fosse ben diversa, come scoperto dall’infallibile Striscia la Notizia.

    E’ l’argomento scottante del momento e lo sa bene la D’Urso, che da settimane riempie i propri programmi di servizi-denuncia sulle prostitute minorenni, fino a beccarsi una denuncia del Moige per aver invitato nello studio di Domenica Live una di loro.

    Pertanto, quando la regina dei salotti televisivi di Canale 5 si è trovata di fronte a un annuncio lievemente ambiguo, ci si è tuffata a bomba senza pensarci due volte. L’annuncio in questione, quello della fotografia in apertura, è il seguente:

    ‘Annoiata dai soliti discorsi, mi chiedo: avrò mai la mia indipendenza economica? Nel frattempo…sperando di essere “premiata” , in attesa di 110, giovane laureanda invia proprie foto. (Al momento è l’unico modo che ho per avere uno scooter nuovo!)’

    La giovane autrice, una studentessa dell’università Federico II, era balzata immediatamente agli onori della cronaca grazie a una rapida diffusione dell’immagine sui social network. Da lì allo schermo tv il passo è stato breve, con Studio Aperto e Pomeriggio 5 in prima fila per accaparrarsi lo scoop. Così, ecco che nella trasmissione pomeridiana di casa Mediaset, Barbara D’Urso ha confezionato un bel servizio intitolato ‘Vendo le mie foto sexy in cambio di soldi’, gridando ovviamente allo scandalo.

    La sorpresa della conduttrice è stata enorme quando, nel corso dell’ultima puntata del programma, è intervenuta in diretta proprio lei, Mary, la fantomatica studentessa campana. La D’Urso ha immediatamente chiesto conferma alla ragazza delle sue discutibili intenzioni, ricevendo in cambio una negazione su tutti i fronti. La parte peggiore, per la conduttrice, si è verificata però quando Mary ha passato la cornetta del telefono a Luca Abete, noto inviato di Striscia la Notizia. Quest’ultimo ha allora spiegato a Barbarella la realtà dei fatti: Mary non ha mai messo in vendita il proprio corpo, quell’immagine rappresentava la sua iscrizione a un concorso universitario che metteva in palio uno scooter e di cui lo stesso Abete è testimonial.

    Una figura davvero poco felice per la padrona di casa, che è apparsa visibilmente sconcertata e a corto di parole. A ben vedere, nell’annuncio non c’era alcun riferimento esplicito a scatti di nudo nè alla messa in vendita dei medesimi, deduzione che è stata solo ed esclusivamente frutto delle menti giornalistiche. Il team di Studio Aperto e Pomeriggio 5 sarà stato forse tratto in inganno dalla scollatura audace della studentessa, ma può bastare questo a giustificare un abbaglio così clamoroso?