Pomeriggio 5, Justine Mattera dopo la morte di Paolo Limiti: ‘Ognuno vive il lutto come crede’

Nella puntata del 6 settembre 2017, Barbara D'Urso ha invitato Justine Mattera a Pomeriggio 5 per discutere con lei riguardo le critiche che l'hanno travolta dopo la morte di Paolo Limiti. La showgirl, dunque, ha avuto modo di dire la sua confermando la presenza al funerale e ribadendo che ognuno ha il 'diritto di vivere il lutto come crede'. Ospiti in studio anche Isabella Biagini con Manuela Villa e la signora Giovanna, amica del compianto conduttore.

da , il

    Pomeriggio 5, Justine Mattera dopo la morte di Paolo Limiti: ‘Ognuno vive il lutto come crede’

    Ospite di Pomeriggio 5, Justine Mattera è intervenuta sulla morte di Paolo Limiti difendendosi da chi l’aveva attaccata per essere stata assente al funerale dell’ex marito e per aver osato look audaci nei giorni successivi la scomparsa. Presenti negli studi di Barbara D’Urso anche un’amica del conduttore, Giovanna, e Isabella Biagini, in collegamento video con la conduttrice. Pomeriggio 5 ha, così, ricordato il compianto Limiti attraverso le parole di chi lo ha conosciuto e lo ha vissuto da vicino.

    Viste le critiche che hanno accompagnato la morte di Paolo Limiti, dunque, Barbara D’Urso ha invitato Justine Mattera dandole la possibilità di replicare a chi l’ha accusata – forse ingiustamente – per non aver partecipato in modo attivo e compassionevole alle celebrazioni funebri dell’uomo che l’ha lanciata nel mondo dello spettacolo e a cui è stata legata per due anni. Eppure, nonostante la fine del matrimonio, la Mattera e Limiti hanno continuato ad essere buoni amici e, nell’appuntamento del 6 settembre 2017 con Pomeriggio 5, la showgirl ha potuto dire la sua.

    Justine Mattera smentisce l’assenza ai funerali di Paolo Limiti

    ‘La gente fa presto a dire c’eri o non c’eri’ – ha commentato Justine Mattera in riferimento alla presenza/assenza ai funerali di Paolo Limiti – ‘Per me il funerale non è lo spettacolo, non sono andata lì a sfilare, non mi sono messa accanto a Mara Venier e non mi sono fatta un selfie’.

    Leggi anche: Morto Paolo Limiti, il conduttore aveva 77 anni: addio ad un simbolo della televisione italiana

    La ex moglie del conduttore Rai, dunque, ha spiegato che prima delle celebrazioni religiose era in Sardegna con i figli ed essendo arrivata tardi non se la sentiva ‘di fare la passerella’.

    ‘Ognuno ha il diritto di vivere il lutto come meglio crede!’ – ha esclamato la Mattera, senza nascondere un velo di tristezza per il ricordo del compianto Limiti.

    Justine Mattera su Instagram: il ricordo di Paolo Limiti

    Messe a tacere le critiche nei confronti della ex moglie di Paolo Limiti, dunque, la Mattera ha avuto modo di discolparsi – qualora ce ne fosse stato bisogno – da tutti coloro che hanno puntato il dito contro di lei nei giorni successivi alla morte del conduttore.

    Non è bastato, evidentemente, il ricordo che Justine ha rivolto a Limiti su Instagram nel quale la showgirl lo ringraziava infinitamente per le opportunità che è riuscito a darle e per averle permesso di costruire una carriera.

    ‘A te che mi hai creato una carriera. Che hai creduto in me. Che mi hai amato. Love you’ – aveva commentato Justine al momento della notizia della morte dell’ex marito, esprimendo il grande affetto che nutriva – e nutre tutt’ora – nei suoi confronti.

    Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Che hai creduto in me. Che mi hai amato. Love you.

    A post shared by Justine Mattera (@justineelizabethmattera) on

    Paolo Limiti