Pomeriggio 5, Barbara D’Urso copia La Vita in Diretta? L’accusa di Fabiana Latini

Pomeriggio 5, Barbara D’Urso copia La Vita in Diretta? L’accusa di Fabiana Latini

La conduttrice di Canale 5 accusata da una delle attrici protagoniste delle simulazioni anti truffa agli anziani in onda su RAI 1

    Pomeriggio 5, Barbara D’Urso copia La Vita in Diretta? L’accusa di Fabiana Latini

    A Pomeriggio 5 si parla di truffe agli anziani e c’è chi teme che Barbara D’Urso copi il competitor La Vita in Diretta. A lanciare l’accusa, facendo nomi e cognomi della conduttrice, è Fabiana Latini. L’attrice, protagonista di vari spot anti-raggiro, anche in onda nella trasmissione RAI, sul suo profilo Facebook, si scaglia contro la presentatrice di Canale 5, rea, a suo dire, di essersi eccessivamente ispirata a quanto andato in onda su RAI 1.

    Su Facebook, infatti, accusando Barbara D’Urso di copiare, Fabiana Latini scrive: ‘nel suo programma sta facendo esattamente quello che noi facciamo da un anno e mezzo a La Vita in Diretta‘. Poi, sempre riferendosi alla presentatrice di Pomeriggio 5, aggiunge: ‘Ripete persino i consigli che Gianni Ippoliti dà alle persone anziane durante le truffe’.

    Il commento sui social dell’attrice, protagonista anche nel programma di RAI 1 di varie simulazioni anti-truffa agli anziani, è stato pubblicato nella giornata di martedì 15 novembre 2016, più o meno nelle stesse ore in cui, a Pomeriggio 5, su Canale 5, veniva raccontata, la storia di Carla, una signora anziana raggirata da due malviventi.

    post anti d'urso

    L’anziana signora Carla, infatti, in collegamento con Pomeriggio 5, ha così spiegato alla conduttrice Barbara D’Urso e a tutto il pubblico che in quel momento la seguiva da casa:

    prima è stata impaurita con il fantasma del ritiro della patente al figlio, poi è stata costretta ad andare in posta a prelevare il denaro richiestole, infine sarebbe dovuta avvenire la consegna dei contanti a quello che lei credeva un avvocato, mentre in realtà era un truffatore. Alla fine, a scongiurare il peggio, per fortuna, sono stati l’esame di realtà della signora e l’intervento di un carabiniere.

    Inoltre, durante il collegamento a Pomeriggio 5, in TV sono comparsi anche due carabinieri, tra cui il comandante Martina Perazzolo, che si è così rivolta ai telespettatori del programma di Canale 5: invitando tutti coloro che hanno subito truffe simili, o situazioni analoghe, a contattare il comando, per fare subito denuncia.

    post anti d'urso

    A questo punto, davanti alle telecamere, Barbara D’Urso ha detto: ‘Ieri (a seguire la trasmissione, ndr) eravate tre milioni di persone. Tre milioni di persone che stanno sentendo questo, è importantissimo’. Quindi, la conduttrice ha così concluso: ‘Grazie ai Carabinieri, alla Polizia, i Vigili del Fuoco e la Guardia di Finanza, per tutto quello che fanno per noi‘.

    Ora per Barbara D’Urso arriva l’accusa di Fabiana Latini, dopo che nella puntata de La Vita in Diretta, in onda su RAI 1 lo scorso 10 novembre 2016, il Capo di Gabinetto e Portavoce della Questura, Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Cristina Rapetti, sono stati protagonisti in studio, insieme a Gianni Ippoliti, dello spazio ‘Occhio alle truffe, anziani nel mirino’, momento in cui a casa è stata mostrata anche una simulazione della truffa dei gioielli, interpretata dalla stessa Fabiana Latini, insieme ad altri attori.

    Insomma, una cosa è certa: le truffe sono sempre dietro l’angolo.

    698

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI