Pomeriggio 5, AlBano da Barbara D’Urso senza Romina: è fissa per il cantante & Co

Pomeriggio 5, AlBano da Barbara D’Urso senza Romina: è fissa per il cantante & Co

Pomeriggio 5, AlBano da Barbara D'Urso per solidarietà: è fissa per il cantante & Co

    Una puntata intera di Pomeriggio 5, dedicata ad Albano. E’ quanto ha promesso oggi, dopo l’annunciata reunion con Romina, il cantante pugliese da Barbara D’Urso, ospite per solidarietà nel salotto gossip friendly di Pomeriggio Cinque. Per ora non si può fare, dice lui, ma la conduttrice strappa la promessa per il 2015 (prima puntata di Domenica Live?). Chi può dirlo. Oggi, 20 novembre 2014, lui afferma: «Non abbiamo un’ora a disposizione», impegnato a raccontare il davanti e dietro delle telecamere; lei prontamente risponde: «Io ti do anche due ore. Se mi prometti che torni, ti do anche tutta la puntata».

    Al Bano, decisamente a suo agio davanti ai microfoni di Pomeriggio 5: per parlare del progetto sociale pro-Sudan, ma anche per raccontarsi a tutto tondo. Notato niente di strano oggi? Di Romina e Al Bano, solitamente negli affollati sotto-pancia della D’Urso, non si è detto proprio nulla: non sarà che il generoso Al Bano, da bravo uomo meridionale ha posto proprio questo veto a Lady Cologno? Chi può dirlo.

    E’ inutile nasconderlo: Al Bano, da solo o in coppia (artistica) è una vera e propria garanzia d’ascolti. Il cantante e l’Al Bano & Co, con annessa carriera, moglie, figlia, vini, reunion, etc… dalla D’Urso sembra l’alternativa spettacolare ai casi clone di cronaca nera, spiattellati nel pomeriggio Rai-Set.

    Così, dalla mamma del cantante pugliese ormai senza patente, per raggiunta età di 92 anni, all’invito a pranzo della famiglia Carrisi indirizzato a Barbara D’Urso, si passati alla figlia Jasmine ‘fresca’ di disco che in-canta come il padre con anni e anni di carriera. «Ha superato il papà», dice lui, perché, si sa, quando si è dalla D’urso, il popolare è all’ennesima potenza:

    «era Natale», l’anno scorso, racconta Al Bano, «mi porta un cd, io non sapevo che cantasse. Ho provato i brividi, ma non perché fosse mia figlia; il disco? Ben fatto, ben cantato: per me è stata una sorpresa totale».

    Al Bano è occasione e beffa allo stessa tempo: elemento TV diventato una vera e propria ossessione per alcuni e per tutti gli altri: servizievole allo scontro a distanza tra le Ammiraglie della generalista. Come successo per il debutto della Vita in diretta, quando Al Bano è stato ospite a settembre su Rai 1, mentre la D’Urso affilava le armi con i sotto-pancia pressing e la reunion del cantante con Romina.

    Forse non tutti se ne accorgono, è vero, ma la D’Urso sa il fatto suo; pronta come sempre a cavalcare l’onda (e più di una volta); togliersi uno e più sassolini dalle scarpe contro le nemiche amiche; pronta a sfoggiare la carta dei numeri Auditel per difendersi da ogni accusa, al pari del diritto di cronaca, dietro cui nascondere ogni potenziale malefatta.

    Ma non solo, perché la lezione, lezione di TV, si fa per dire, è arrivata anche domenica scorsa. Quando la D’Urso ha messo a ferro e a fuoco Paola Perego e Domenica In, piazzando contro ‘tutti’ l’intervista alla figlia di Al Bano, Cristel Carrisi.

    E alla faccia delle polemiche sollevate la settimana prima da Pino Insegno sulla frammentazione della rilevazione Auditel, lei ha pure ha ottenuto l’ascolto record stagionale, il 19% di share e più di 3 milioni e mezzo di telespettatori, nella parte dell’intervista.

    La sfida a distanza, però, tra le conduttrici nemiche amiche non finisce qui: Al Bano sarà al fianco della stessa Paola Perego tra non molto, a dicembre, nel prime time di Rai 1 per Così lontani così vicini, pronti, prontissimi per la nuova edizione. Prima serata per Paola Perego, pomeriggio e domenica per Barbara D’Urso. Il prime time con Al Bano è possibile, ma solo al Servizio pubblico: per la D’Urso non è destino.

    751