Pippo Baudo: “Lascio la tv solo se la gente è stufa di me”

Pippo Baudo: “Lascio la tv solo se la gente è stufa di me”

Pippo Baudo si racconta a Valeria Marini durante il suo Domenica In 7 Giorni: sparirebbe dall atv se il pubblico fosse stufo di lui

    Pippo Baudo e Valeria Marini

    Intervistato da Valeria Marini proprio durante la sua Domenica In 7 Giorni, Pippo Baudo ha parlato del suo futuro tv proprio alla vigilia del suo ‘addio’ alla trasmissione domenicale di RaiUno che dal prossimo autunno passa nelle mani di una sua ‘creatura’, Lorella Cuccarini. “Lasciare la tv? Non lo farei per la politica ma solo se mi accorgessi che il pubblico è stufo di me. Sparirei!“: queste le parole di SuperPippo. Indirrà un referendum?

    E l’ultima colonna della nostra tv: scomparsi Corrado, Enzo Tortora, Mike Bongiorno e recentemente Raimondo Vianello, Pippo Baudo resta uno degli ultimi testimoni di una tv indimenticabile e ormai scomparsa. Ha sempre il suo pubblico e anche se dovrà rinunciare il prossimo anno a Domenica In avrà sulle spalle una ‘responsabilità non da poco’, condurre con Bruno Vespa un ciclo di appuntamenti dedicati al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il target non è proprio quello dei giovanissimi (anche se una bella ripetizione di storia non farebbe loro male), ma Baudo resta nei palinsesti Rai.


    Di momenti difficili nella sua carriera ne ha passati tanti, come ha raccontato lui stesso alla Marini: “Quando da Mediaset sono tornato in Rai sono rimasto per un anno a bagnomaria: non mi chiamava nessuno e stavo sempre con il telefono accanto, in attesa che squillasse” ha ricordato Baudo, che proprio in questi giorni ha tenuto a sottolineare come in quel periodo abbia avuto vicina soprattutto una cara coppia di amici, Sandra e Raimondo. A loro il suo pensiero, al pubblico il destino di Pippo.

    314

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI