Pippo Baudo a Le Iene in attesa di Amendola: La Rai non mi fa lavorare

La Rai non lo fa lavorare e Pippo Baudo diventa Iena per una notte: giovedì 8 marzo il conduttore sarà al timone de Le Iene Show al fianco di Ilary Blasi e Enrico Brignano

da , il

    baudo iene

    Pippo Baudo Iena per una notte: approfittiamo del linguaggio di Ballando con le stelle per confermarvi la notizia dell’incursione del celebre conduttore siciliano nello studio de Le Iene Show. In attesa che Claudio Amendola prenda ufficialmente il timone del programma di Italia Uno (il suo arrivo è previsto per il 15 marzo), giovedì 8 marzo sarà il Pippo nazionale ad affiancare Enrico Brignano e Ilary Blasi alla conduzione dello show in sostituzione di Alessandro Gassmann. Mediaset dunque accoglie nuovamente Baudo nei suoi canali dopo l’ospitata al Chiambretti Night. Tanto la Rai non mi fa lavorare, ha fatto notare polemicamente lo storico presentatore della tv di stato.

    Sarà davvero curioso vedere Pippo Baudo nelle inedite vesti di Iena e il fatto che questo avverrà solo per una puntata rende l’appuntamento di giovedì 8 marzo davvero imperdibile.

    Ho chiesto la liberatoria dalla Rai: almeno lavoro, non posso non lavorare, ha fatto sapere con tono polemico il conduttore siciliano aggiungendo che il suo contratto con Viale Mazzini scadrà il prossimo agosto e considerata l’opportunità che gli si è presentata, non si può certo pretendere che se ne resti con le mani in mano.

    Non posso accettare questo stato di paralisi, non so che cosa abbia fatto di sbagliato. Ho presentato decine di progetti: evidentemente non sono degno di farne neanche uno, eppure vedo quello che va in onda, ha lamentato Baudo.

    E chissà, magari la sua incursione nella prima serata di Italia 1 contribuirà, in un modo o nell’altro, a risolvere la sua situazione: Mi sento benissimo, sono forte come un leone, il cervello funziona, ma la mia età mi impone di chiedere una risposta a breve scadenza. Speriamo che arrivi presto, ma nell’attesa siamo certi che si divertirà parecchio sulla rete giovane di Mediaset. E a quanto ha già iniziato a farlo con un simpatico scambio di messaggini con l’ormai ex conduttore a scadenza de Le Iene Alessandro Gassman.

    Ho ricevuto un telegramma di Alessandro che mi ha scritto: ‘Non avrei mai pensato che un giorno sarei stato sostituito da Pippo Baudo’. Gli ho risposto: ‘Sono felice e onorato di sostituirti, perché ti voglio bene. E poi sostituire un Gassman è sempre una bella soddisfazione.

    Chissà cosa si inventeranno a Le Iene Show per la puntata evento con Pippo Baudo!