Pilot: un crime western e un legal drama per CBS, Jay Mohr in una sitcom ABC?

Pilot: un crime westerne e un legal drama per CBS, Jay Mohr in una sitcom ABC?

da , il

    cbs nuovi pilot

    Giorni pieni di pilot per CBS, due in particolare i progetti in canna, uno dall’onnipresenza Anthony Zuicker, l’altro da una crime story del romanziere Joel Goldman. Nel primo caso lo show si chiama Desperado, una sorta di Justified ambientato a San Antonio, dove un gruppo di uomini di legge/cowboy lavorano insieme per arrestare i criminali. A produrre la serie sarà l’uomo dei tre CSI, con Kyle Ward e Matthew Weinberg, anche produttori.

    L’altra serie è invece una crime serie rosa, basata su un racconto di Joel Goldman si intitolerà Knife Fight, e racconta di un’avvocata che diventa procuratrice per meglio ricercare la verità; al progetto lavorerà Michael Cuesta (Dexter) che sarà sceneggiatore, produttore e regista, e Gerald Cuesta, sceneggiatore e co-produttore esecutivo assieme a Sarah Timberman e Carl Beverly (Justified).

    Dopo una serie di show tutti al femminile (Brothers and Sisters, Desperate Housewives, etc) ABC vuole catturare anche il pubblico maschile, per questo ha scritturato il comico Jay Mohr (Gary Unmarried) per sviluppare (assieme a Marsh McCall) una comedy dal suo libro “No Wonder My Parents Drank”, di cui sarà anche protagonista, nel ruolo di un padre alle prese con il crescere i figli.

    Si tratta di uno dei tanti progetti del nuovo presidente Paul Lee per attrarre il pubblico maschile, tra gli altri ci sono “Understanding Today’s Men“, una serie sui vari stadi di una relazione, “Good Guys, Bad Husbands“, uomini importanti in azienda ma pessimi al lavoro, una serie con Damon Wayans nel ruolo di un papà televisivo tipo Bill Cosby ma molto diverso nella realtà, e “Man Up” di Jack Burditt, con probabile protagonista Tim Allen un uomo alle prese con un mondo di tutte donne che vuole tentare di mantenere la sua mascolinità.