Pilot: Tom Riley sarà Leonardo per Starz, Jon Bernthal lascia Walking Dead per LA Noir?

Pilot: Tom Riley sarà Leonardo per Starz, Jon Bernthal lascia Walking Dead per LA Noir?

Pilot: Tom Riley sarà Leonardo da Vinci in 'Da Vinci's Demons' per Starz, Jon Bernthal lascia Walking Dead per LA Noir, lo show che Frank Darabont sta sceneggiando per TNT?

    tom riley per starz jon bernthal per tnt

    Jon Bernthal potrebbe lasciare The Walking Dead? Secondo Variety e altri siti americani, l’attore sarebbe in trattative per L.A. Noir, la serie che Frank Darabont sta sceneggiando per TNT; Starz ha invece trovato il protagonista di ‘Da Vinci’s Demons’, serie tv sceneggiata da David S.Goyer che ha trovato il suo protagonista nell’attore britannico Tom Riley.

    Sarà l’attore teatrale Tom Riley il protagonista di Da Vinci’s Demons, serie per Starz sceneggiata da S. Goyer e prodotta da BBC Worldwide Prods: Riley sarà Leonardo da Vinci, di cui ci verrà mostrata la gioventù turbolenta nella Firenze del Rinascimento. Leonardo, giovane venticinquenne brillante e passionale, è stato artista, inventore, uomo di spada, sognatore e idealista, che non solo vide il futuro, ma lo inventò.

    Un ruolo per cui Riley sarà chiamato a fare gli straordinari, ‘da Vinci è stato il modello dell’uomo del Rinascimento, il nostro Leonardo – anticipa Goyer – dovrà essere intelligente, guascone, molto sicuro di se stesso ma senza essere arrogante, dovrà essere tormentato perché, da visionario, viene ostracizzato per le sue idee almeno tanto quanto viene celebrato. Tom combina tutti questi elementi, appena finito il suo provino sapevano di aver trovato il nostro uomo’.

    Brutte notizie invece per i fan di The Walking Dead, secondo Variety Jon Bernthal è in trattative per apparire in L.A. Noir, lo show che Frank Darabont sta sceneggiando per TNT: basato sul libro quasi omonimo di John Buntin (intitolato L.A. Noir: The Struggle For The Soul Of America’s Most Seductive City) lo show racconta l’epica battaglia tra il capo della polizia William Parker e il gangster Mickey Cohen: il conflitto tra i due (volti di una battaglia tra le forze dell’ordine e un gruppo di criminali) durò una decina d’anni.

    La serie – di cui Bernthal sarà protagonista nel ruolo di Joe Teague, poliziotto di Los Angeles al centro dello show – è descritta come un procedurale d’azione, ambientato nella Los Angeles tra gli anni ’40 e gli anni ’50, un mondo di stelle del cinema, eroi di guerra, di una polizia corrotta e di criminali che vogliono fare della Grande Mela il loro fortino criminale.

    Secondo Variety, Bernthal fu uno degli attori che chiese ad AMC di essere lasciato andare dopo l’addio di Darabont avvenuto nei mesi scorsi, salvo poi cambiare idea; diverse fonti parlano di un clima di tensione all’interno dello show, voci ufficialmente smentite dai protagonisti; a rendere potenzialmente veritiera l’indiscrezione di Variety (non commentata da nessuno), il fatto che nei fumetti il personaggio di Shane muore praticamente all’inizio della storia, quindi l’eventuale partenza di Bernthal dal The Walking Dead televisivo non avrebbe conseguenze troppo rilevanti.

    528

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE