Pilot: TNT ordina una stagione completa di LA Noir, 20th TV pensa a The League of Pan

Pilot: TNT ordina una stagione completa di LA Noir, 20th TV pensa a The League of Pan sui bimbi sperduti della favola di J

da , il

    la noir tnt ordina lo show di frank darabont

    TNT sta per ordinare ufficialmente una stagione completa (tra i dieci e i tredici episodi) di LA Noir, il drama di Frank Darabont, e potrebbe a breve rinnovare Rizzoli & Isles e Dallas (sicure) e Falling Skies e Franklin & Bash (la prima ha problemi di ascolti ma vende bene all’estero ed è una proprietà di TNT). 20th Century Fox TV comincia invece già a lavorare alla serie del futuro, dopo Once Upon a Time e Grimm, il filone favolistico continua con The League of Pan, serie basata ovviamente sul celeberrimo Peter Pan.

    Dopo l’uscita da The Walking Dead, il prossimo progetto televisivo del regista e producer Frank Darabont è LA Noir, cui TNT starebbe per dare il via libera per una stagione completa, tra i dieci e i tredici episodi: LA Noir, lo ricordiamo, è la storia vera di un conflitto, durato anni, tra il Dipartimento di Polizia di Los Angeles guidato dallo sceriffo William Parker (Neal McDonough), e spietati elementi criminali guidati da Mickey Cohen, un ex pugile che si è fatto strada nel mondo criminale di Los Angeles. Nel cast dello show, ambientato negli anni ’40-’50, anche Jon Bernthal (ex The Walking Dead, è uno dei poliziotti) e Milo Ventimiglia (Heroes) avvocato dei mafiosi.

    Il noir è una mia passioneaveva detto Darabont lo scorso gennaio a proposito del progetto, basato sul libro di John Buntin intitolato L.A. Noir: The Struggle For The Soul Of America’s Most Seductive Citymi fa molto piacere potermi dedicare ad un progetto così hardboiled: il libro di Buntin è superbo, e anche se non racconta eventi finti, sarà la nostra pietra miliare e di base per le storie che andremo a raccontare, a metà tra verità storica e fiction: l’obiettivo è quello di dare ai telespettatori ciò che il titolo L.A. Noir promette, un drama storico che sia autentico e crudamente realistico‘.

    Secondo Deadline, inoltre, TNT potrebbe rinnovare a breve Rizzoli & Isles (erede di The Closer sul fronte ascolti) e Dallas (un marchio cui dare fiducia), così come Falling Skies (dopo il debutto con 4.5 milioni di telespettatori/1.5 rating scende a 3.8 e 1.3, ma la serie vende bene all’estero e TNT ci guadagna), mentre per Franklin & Bash, i cui ascolti non sono eccezionali, i tempi potrebbero essere più lunghi.

    Dopo Once Upon a Time e Grimm, l’anno prossimo potrebbe infine arrivare The League Of Pan, una serie fantastica basata sulla storia di Peter Pan scritta da J.M. Barrie: sceneggiato da Brian McCauley Johnson, la serie è ambientata ai giorni nostri, e vede protagonisti i Bimbi Sperduti dieci anni dopo che hanno lasciato Neverland: i bimbi sperduti, lo ricordiamo, sono quei ragazzi che, dispersi e non ‘reclamati’ dai loro genitori per sette giorni, finiscono a Neverland per vivere con Peter Pan; se nel film Disney rimangono lì per sempre, nel romanzo di Barrie tornano invece a Londra e la serie, dieci anni dopo, da lì partirà. Appena Imagine TV and 20th Century Fox TV troveranno uno showrunner, The League of Pan sarà proposta ai vari network interessati.