Pilot: Don Cheadle in House of Lies, serie tv da Transporter e Taken; altre novità

Pilot: Don Cheadle in House of Lies, serie tv da Transporter e Taken; altre novità

Pilot: Don Cheadle in House of Lies (Showtime), serie tv da Transporter e Io vi troverò di Luc Besson, due serie per NBC (My Son Gomez) e ABC (Change of Plans)

    don cheadle per un pilot showtime

    Don Cheadle sarà il protagonista del pilot House of Lies per Showtime, una dark comedy creata da Matthew Carnahan (Dirt) basandosi sul libro “House of Lies: How Management Consultants Steal Your Watch and Tell You the Time” di Martin Kihn. L’attore (il secondo in poche ore dopo Ethan Hawke a fare il salto grande/piccolo schermo), descritto dal presidente di Showtime David Nevins come “uno dei più grandi attori drammatici e un uomo molto divertente, che grazie a questa comedy ci mostrerà entrambi i lati della sua personalità“, sarà in particolare Marty, un consulente/tagliagole in uno studio di grande successo, che non si fa scrupoli di usare qualunque mezzo per ottenere le informazioni per i suoi clienti.

    La saga Transporter (3 film) avrà un sequel in tv: pellicola del 2002, Transporter vede protagonista Frank Martin (Jason Statham), ex-soldato statunitense esperto nell’aviazione e nei trasporti, svolge la professione di trasportatore di merci illegali (anche persone). La miniserie, prodotta da EuropaCorp, avrà un partner americano (ma non è chiaro di quale rete/casa di produzione si tratti); per ora 12 gli episodi ordinati, con un budget complessivo di 48 milioni di dollari.

    Non si tratta dell’unico film di Luc Besson (dopo Nikita) che potrebbe arrivare in tv, EuropaCorp ha infatti annunciato l’intenzione – previo sequel cinematografico – di fare una serie tv anche da Io vi troverò (Taken), action thriller il protagonista Liam Neeson si recava a Parigi per uccidere i criminali che gli avevano rapito la figlia.

    Entrambi gli show dovrebbero essere lanciati nel 2011.

    Chiudiamo con due progetti, uno NBC e uno per ABC, nel caso del pavone Adam Scott (Parks & Recreation) e Hilary Winston (produttrice di Community) sono dietro a My Son Gomez, nuova sitcom incentrata su uno scapolo impenitente e affadcinante che adotta un bambino, mentre per la rete Disney l’attore/sceneggiatore Ryan Raddatz (This Might Hurt) ha venduto Change of Plans, multicamera comedy con showrunner Marsh McCall incentrata su una famiglia del midwest americano che ha aperto una piccola attività nel salotto della sua casa.

    397

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE