Pilot: arrivano Applegate, Locklear, Rajskub, Trachtenberg e Connie Britton

Pilot: arrivano Christina Applegate (comedy NBC di Emily Spivey), Heather Locklear (The Assistants, CBS), Mary Lynn Rajskub (How To Be a Gentleman, CBS), Michelle Trachtenberg (CBS, comedy senza titolo) e Connie Britton (American Horror Story, FX)

da , il

    lockelear applegate

    Christina Applegate sarà la protagonista della comedy NBC sceneggiata da Emily Spivey, un’irriverente sguardo alla genitorialità di una working mom con un marito casalingo e suoceri rompiscatole; si tratta di una grande conquista per NBC, visto che l’attrice era la più richiesta per i pilot 2011-12, e ha rifiutato diverse proposte, incluso Good Christian Bitches di Darren Star per ABC. Heather Locklear sarà invece nel pilot comedy The Assistants di Tucker Cawley, protagonisti quattro giovani assistenti – David Henrie (Mike), T.J. Miller (DJ), Emily Rutherford (Liddy) and Lamorne Morris (Scott) – di una coppia di celebrities, la cui metà femminile sarà Ali (Locklear).

    CBS anche per Mary Lynn Rajskub e Michelle Trachtenberg, la prima sarà la protagonista del pilot comico di e con David Hornsby nel ruolo di Alan, un tizio che impara a godersi la vita grazie ai consigli di un vecchio compagno di classe (Kevin Dillon di Entourage). L’attrice ex 24 sarà Alan, la sorella di Alan, dai modi spicci e dalla personalità poco conciliante. La Trachtenberg (Buffy, Gossip Girl) sarà invece la protagonista della workplace comedy senza titolo di Peter Knight con protagonisti i giovani impiegati in una potente azienda. Protagonista dello show è Danny, che apprende come un fulmine a ciel sereno che il suo interesse amoroso/competitor/ex allieva Gracie (Trachtenberg) è promossa associata da un giorno all’altro. Nel pilot vedremo anche Tim Peper (Carpoolers), migliore amico di Danny.

    Connie Britton sarà invece la protagonista di American Horror Story, il misterioso show horror di Ryan Murphy e Brad Falchuk per FX; la trama è sconosciuta, ma la Britton (Friday NightLights) sarà Vivien Harmon, moglie di Ben, il terapista co-protagonista dello show; il personaggio è descritto come uno con cui fare i conti, a dispetto del suo atteggiamento apparentemente morbido.

    Ed è ufficiale, Netflix ha acquistato i diritti per 26 episodi (teoricamente due stagioni da tredici episodi) di House Of Cards, la serie prodotta da David Fincher (che dirigerà anche il pilot) e con protagonista Kevin Spacey. House Of Cards, lo ricordiamo, è tratta dall’omonimo romanzo scritto da Michael Dobbs, ambientato alla fine del periodo di amministrazione di Margaret Thatcher, con protagonista un ambizioso politico inglese che punta a diventare premier. Dal libro era stata già tratta una miniserie per BBC, la versione americana avrà per protagonista un ambizioso politico (Spacey) che vuole diventare presidente. “Siamo sicuri – il comunicato ufficiale di Netflix, una società di noleggio dvd che negli ultimi tempi si è espansa anche allo streaming via web – che grazie a Fincher e Spacey, la visione originale di House of Cards ci regalerà un grande seguito tra i nostri 20 milioni di membri“.

    Sul fronte casting news minori, Tom Everett Scott (Cashmere Mafia) sarà il co-protagonista, assieme a Jenna Elfman del pilot comedy ABC Bad Mom; sceneggiata da Sharon Horgan, la potenziale serie vede protagonista Julia Lacey (Elfman), una working mom che deve bilanciarsi tra lavoro e figli la cui madre un giorno le dice che non è più disposta a fare da babysitter. Scott sarà il marito della protagonista, che lavora per capo molto esigenze e che è spesso costretto a fare gli straordinari.

    Esai Morales (Jericho) si è unito al cast di 17th Precinct (Ron Moore, NBC), show ambientato in una città in cui la magia sconfigge la fisica; al centro della serie un gruppo di poliziotti comandati da Wilder Blanks (Eamonn Walker) e dal suo secondo, il tenente Liam Butterfield (Morales).

    Kevin Rahm (Desperate Housewives) e Chad Coleman (The Green Hornet) sono stati scritturati in I Hate My Teenage Daughter, comedy Fox incentrata su due madri divorziate, Nikki (Katie Finneran) e Annie (Jaime Pressly), che scoprono con orrore che le loro figlie stanno trasformandosi nei loro incubi delle superiori. Rahm, sarà il potenziale interesse amoroso di Annie, Coleman sarà invece l’ex marito di Nikki.

    Boris Kodjoe (Undercovers) è stato infine scritturato nel pilot di Georgetown, drama di ABC sui giovani assisenti di Capitol Hill, in cui Kodjoe sarà il consigliere anziano del presidente (un democratico).