Pilot: arrivano Being Erica Us, Heavy Rolling e Rules for my Unborn Son; casting news

Pilot: arrivano Being Erica Us (ABC), Heavy Rolling (FOX) e Rules for my Unborn Son (Showtime)

da , il

    ABC vuole adattare Being Erica, popolare serie canadese con protagonista Erin Karpluk nel ruolo di una trentenne che ottiene l’opportunità di tornare indietro nel tempo e rivivere/correggere i momenti ‘pessimi’ della sua vita che si rifletteranno poi sul suo presente. A lavorare allo show sarà Maggie Friedman (Eastwick), anche se in molti nutrono perplessità sul fatto che un remake così vicino all’originale, di recente rinnovato per la terza stagione, possano funzionare.

    Nuovi progetti anche per FOX e Showtime, in entrambi i casi arrivano dagli sceneggiatori Jeremy Miller e Dan Cohn; alla rete via cavo, i due hanno proposto “Heavy and Rolling“, un’autista di Manhattan che si diverte ad assumere diverse identità, un po’ come il Mr Ripley di Cath Me If You Can.

    A Fox – assieme a DreamWorks TV e 20th Century Fox TV – è stato proposto la rivisitazione del libro di Walker Lamond “Rules for my Unborn Son“, una serie di avvisi paterni tra il serio ed il faceto del tipo “Il bagaglio di un uomo non ha le ruote“, “Se senti il bisogno di indossare un cappello da cow-boy, resisti” e “Non c’è miglior rimedio ad una sbronza che un tuffo nell’oceano“. La serie, invece, sarà incentrata su Miles, venticinquenne bamboccione cresciuto in una famiglia di strambi intellettuali che un giorno conoscerà suo padre naturale, “l’uomo più interessante del mondo” ma diversissimo dal padre adottivo; da entrambi, Miles riceverà degli insegnamenti su cui baserà il libro.

    Sul fronte casting news, infine, Nick D’Agosto (Heroes) e Enver Gjokaj (Dollhouse) saranno i due protagonisti Eden, pilot di Usa Network sceneggiato da Ken e Mary Hanes; D’Agosto sarà il giovane impiegato di un hotel che con l’aiuto del cugino/truffatore (Gjokaj) diventerà concierge in un hotel superlusso di New York: insieme, dovranno soddisfare i desideri dei clienti, a qualunque costo.

    Sarah Bolger (The Tudors) sarà invece tra i protagonisti della serie Locke & Key, nuovo progetto sceneggiato da Josh Friedman e prodotto da Alex Kurtzman e Roberto Orci, basata su una serie di fumetti di Joe Hill (il figlio di Stephen King) che racconta la storia di Nina Locke (Miranda Otto) e dei suoi tre figli, Tyler, Kinsey (la Bolger, il cui personaggio non sarà contento del trasferimento) e Bode. Sopravvissuti ad un orrore indicibile (la morte del padre, assassinato brutalmente), i tre si trasferiranno a Keyhouse, casa di famiglia a Lovecraft, nel Massachusetts, che nasconde pericolosi segreti ed un altrettanto misteriosa creatura il cui destino è collegato a quello della famiglia Locke.