Pilot: arriva Newsreader, spinoff di Children’s Hospital; BBC vuole The Ladies’ Paradise

Pilot: arriva Newsreader, spinoff di Children’s Hospital; BBC vuole The Ladies’ Paradise

    newsreader

    Non solo gli upfronts delle grandi reti ma anche pilot britannici e americani, in particolare Adult Swim ha dato il via libera a Newsreaders, spinoff dello di Children’s Hospital basato sugli episodi End of the Middle e Newsreaders andati in onda durante la seconda e terza stagione, mentre BBC One ha ordinato otto episodi della serie The Ladies’ Paradise, tratta (vagamente) dal romanzo Al paradiso delle signore (Au bonheur des dames) di Emile Zola.

    Da comedy satirica che sbeffeggia i medical drama tanto in voga, a spinoff che sbeffeggia i telegiornali all news: Adult Swim ha dato il via libera a Newsreaders, spinoff di Children’s Hospital che ha trasmesso due puntate dedicate al programma di informazione. Nella prima – End of The Middle, andata in onda durante la prima stagione – News Readers si occupa delle riprese finali di Childrens Hospital, con tanto di dietro le quinte esclusivi, mentre nella seconda (Newsreaders, finale della terza stagione) si parla di attori sexy che ottengono spinoff tutti loro, con tanto di cameo/intervista di Kate Walsh.

    Nelle intenzioni degli autori (Rob Corddry, Jonathan Stern e David Wain, già dietro Children’s Hospital) lo show dovrebbe essere una satira sui programmi di informazione che ci mostrano tutti i dettagli di un caso, utili o meno: ritroveremo Louis La Fonda (Mather Zickel), conduttore dello show che abbiamo già visto in Children Hospital, mentre lo showrunner sarà Jim Margolis, che avrà anche voce nelle sceneggiature dello show.

    BBC One ha invece ordinato otto episodi di The Ladies’ Paradise, show vagamente basato sul romanzo Au Bonheur Des Dames di Emile Zola: la scena si sposta da Parigi all’Inghilterra, dove Denise Lovett (Joanna Vanderham, Above Suspicion) – una ragazza descritta come generosa, intelligente e ambiziosa – lavora nel primo grande magazzino della Gran Bretagna ed è attratta dalle meraviglie del mondo moderno. A sceneggiare gli episodi Bill Gallagher (Lark Rise), la regia è invece affidata a Marc Jobst.

    355