Pilot 2010, Lee Daniels per HBO, niente 2012 per ABC, casting per ABC, CBS, CW, FOX ed NBC

Pilot 2010, Lee Daniels per HBO, niente 2012 per ABC, casting per ABC, CBS, CW, FOX ed NBC

Lee Daniels per HBO; niente 2012 per ABC; Ana Ortiz in True Blue; Debra Messing protagonista di Wright vs

    Lee Daniels per HBO

    Consueto appuntamento con i nuovi pilot, oggi ce n’è davvero per tutti i gusti quindi…partiamo da Lee Daniels, il regista di Precious, pellicola candidata al premio Oscar quale miglior film che farà coppia con la sceneggiatrice Amy Bloom per una serie in onda su HBO incentrata su una famiglia multigenerazionale e multirazziale in quel di Philadelphia. Secondo Variety, la Bloom sarà sceneggiatrice e produttrice esecutiva della serie (assieme a Jimmy Miller e Sam Hansen), mentre il regista sarà produttore esecutivo e regista dell’eventuale pilot che sarà commissionato dalla rete. HBO, lo ricordiamo, ha già scritturato un’altra candidata ai premi Oscar, la regista Kathryn Bigelow (Hurt Locker) che dirigerà il pilot di “The Miraculous Year”, pilot drammatico di John Logan che racconta la vita di una famiglia newyorkese vista con gli occhi di un carismatico ed autodistruttivo compositore di Broadway.

    Per una serie che arriva, un’altra che (non) parte, dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi ABC ha ufficialmente rinunciato alla serie tratta da 2012 di Roland Emmerich e che nelle intenzioni della ABC avrebbe potuto rimpiazzare Lost. Il rifiuto, secondo Entertainment Weekly, sarebbe dovuto agli alti costi di produzione combinati con lo status non proprio brillante di altre mega-produzioni, cioè FlashForward e di V.

    ABC:

    Dopo la fine di Ugly Betty, Ana Ortiz sarà tra i protagonisti di True Blue, nella serie su un gruppo di detective di San Francisco che fanno squadra per risolvere l’omicidio di uno di loro, l’attrice sarà la segretaria – quindi un civile e non un poliziotto – del distretto.

    Debra Messing è stata invece scritturata per il pilot di “Wright vs. Wrong”, di cui sarà anche produttrice: l’attrice (Will & Grace, The Starter Wife) sarà Evelyn Wrigh, protagonista e politica conservatrice che deve mantenere la sua ‘aura’ politica affrontando in privato i suoi punti vulnerabili.

    Alicia Witt e Derek Webster saranno tra i protagonisti di “Edgar Floats”, nella serie incentrata su uno psicologo della polizia che diventa cacciatore di taglie la Witt sarà l’ex moglie del protagonista, figlia di un garante per la cauzione di criminali, mentre Webster (“Mental”) sarà l’ex strizzacervelli del protagonista.

    Will Yun Lee è stato scritturato nel drama senza titolo di Richard Hatem con protagonista la detective Julia Scott (Katee Sackhoff) che fa squadra con Angus Martin, poliziotto caduto in disgrazia che ha come amico/informatore un ristoratore cinese (Lee), per risolvere alcuni crimini. Nella serie vedremo anche Richard T. Jones, forse nel ruolo del tenente Gerald Jaglom, capo di Julia che tratta la sua squadra come se fossero tutti incompetenti.

    CBS:

    Partiamo come abbiamo concluso con ABC, Will Yun Lee sarà guest star di “Hawaii Five-O” nel ruolo di “signore del crimine” della serie.

    Ryan Devlin (“Cougar Town”) sarà invece il protagonista di Shit My Dad Says, comedy nata dall’account di Twitter di Justin Halpern che riporta le ‘battute’ del padre (che nella serie sarà interpretato da William Shatner). L’attore interpreterà un personaggio non bellissimo, che però avrà un suo charme.

    Nela serie – creata da David Kohan assieme a Justin Halpern, Max Mutchnick ePatrick Schumacker – vedremo anche Nicole Sullivan, la cognata del protagonista; il pilot sarà invece diretto da James Burrows.

    Carmen Ejogo (“Kidnapped”) has è stata scritturata per il pilot di Chaos, incentrata su un gruppo di agenti della CIA non proprio perbene che combattono contro l’incompetenza, le lotte politiche e la burograzia. L’attrice sarà l’analista del gruppo, tale Fay Carson, bella e molto sicura di sé. Nella serie, sceneggiata da Brett Ratner e Tom Spezialy, vedremo anche Eric Close, Freddy Rodriguez, James Murray e Tim Blake Nelson.

    CW:

    Scott Porter sarà tra i protagonisti del pilot Nomads, serie sceneggiata da Ken Sanzel – Numbers – incentrata su un gruppo di giovani saccopelisti squattrinati che per guadagnare soldi si prestano a missioni segrete per la CIA. L’attore sarà tale John Virgil, il cui fratello Kirk è scomparso.

    FOX:

    Nicole Steinwedell (“The Unit”) e Brooke Nevin (“Worst Week”) si sono uniti al pilot di Breakout Kings, serie incentrata su un gruppo di US Marshals chef anno squadra con un gruppo di detenuti per scoprire le tecniche di evasione dei prigionieri, la Steinwedell sarà proprio una delle detenute, una truffatrice di nome Philomena “Philly” Rotchliffer, mentre la Nevin sarà uno degli agenti, Julianne Simms, attraverso cui passano tutte le informazioni, i dati ed i trucchetti. Nella serie, sceneggiata dagli ex Prison Break Matt Olmstead e Nick Santora, vedremo anche Domenick Lombardozzi, Laz Alonso e Malcolm Goodwin.

    NBC:

    Oswaldo Castillo sarà tra i protagonisti della comedy ancora senza titolo creata da Adam Carrolla (anche protagonista) assieme a Jon Pollack e Kevin Hench, incentrata su un contractor che dopo il divorzio deve ricostruire la sua vita. Castillo sarà Ozzie, collega e compagno di stanza, originario del Nicaragua, del protagonista; nella serie vedremo anche Ashley Williams, Megan Hilty e Shanley Caswell.

    Blair Underwood (in Treatment) sarà invece tra i protagonisti della serie “The Event”, thriller narrato da più punti di vista che segue una persona qualunque (Jason Ritter), che si trova suo malgrado coinvolto in una cospirazione per uccidere Elias Martinez, il presidente degli Stati Uniti (Underwood). Nella serie, sceneggiata da Nick Wauters, vedremo anche Ian Anthony Dale, Laura Innes, Sarah Roemer, Scott Patterson e Zeljko Ivanek.

    1144