Pilot: arrivano Inbetweeners e Transporter, forse The Governator e Long Good Friday?

Pilot: arrivano Inbetweeners e Transporter, forse The Governator e Long Good Friday?

    arnold schwarzeneg the governator 426x600

    Arnold Schwarzenegger diventa un fumetto e una serie tv? Il progetto – The Governator – sarebbe in fase avanzatissima (verrà presentato il 4 aprile al MIPTV), con l’ex governatore della California che sta lavorando assieme al produttore Andy Heyward sul fumetto che Schwarzy ha creato in collaborazione con Stan Lee. Protagonista di fumetto e serie tv, secondo i siti americani, sarà The Governator, aka la versione di Schwarzenegger dopo che ha lasciato il governo della California per dedicarsi a combattere il crimine, non prima di aver creato l’Arnold Cave, una sorta di covo di Batman sotto la sua casa di Brentwood piena di armi high-tech, super macchine e “Super Suits”, ossia super costumi. Non mancherà un’allegra combriccola, ad oggi composta da un mago del pc tredicenne, e supercattivi (ad oggi c’è solo G.I.R.L.I.E Men).

    E sempre al MIPTV sarà presentato anche Transporter, la serie prodotta da Luc Besson che sarà una sorta di sequel dell’omonima serie di film con protagonista Frank Martin (Jason Statham), ex-soldato statunitense esperto nell’aviazione e nei trasporti, svolge la professione di trasportatore di merci illegali (anche persone). La miniserie, prodotta da EuropaCorp, Cinemax, M6 (rete francese), RTL (rete tedesca), avrà anche l’appoggio di Cinemax, la ‘sorella’ di HBO che, assieme a Sky, produrrà anche la miniserie in 10 episodi Strike Back ordinata il mese scorso.

    Un altro film che potrebbe diventare serie tv è invece The Long Good Friday (Quel lungo venerdì santo, conosciuto anche come Venerdì maledetto o Quel venerdì maledetto), gangester film britannico con protagonisti Helen Mirren e Bob Hoskins, quest’ultimo nel ruolo di Harold Shand, mafioso londinese che vuole diventare un onesto uomo d’affari. Secondo Variety, il regista Paul McGuigan starebbe trattando con i produttori della pellicola per trarne una serie televisiva con protagonista Ray Winstone, e il tutto sarebbe favorito dal fatto che alcuni di questi avevano già provato a trasporre il film sul piccolo schermo.

    MTV, infine, ha ordinato una stagione completa da 12 episodi della versione americana di The Inbetweeners con protagonisti Bubba Lewis, Joey Pollari, Zack Pearlman e Mark L. Young; la messa in onda dello show – le avventure di quattro ragazzi non troppo sfigati per essere sfigati, ma neanche troppo cool per essere cool – è prevista nel 2012, e secondo David Janollari, capo alla programmazione di MTV, “questa serie ha una voce forte e autentica, speriamo di adattarla al meglio per la nostra audience“.

    482