Pietro Mennea, la fiction di Rai 1 con Michele Riondino: anticipazioni 29 e 30 marzo 2015

Pietro Mennea, la fiction di Rai 1 con Michele Riondino: anticipazioni 29 e 30 marzo 2015

Pietro Mennea: anticipazioni della seconda puntata della fiction con Michele Riondino in onda lunedì 30 marzo 2015 alle 21

da in Anticipazioni, Fiction italiane, Palinsesto Rai, Rai, Rai 1, Ricky Tognazzi
Ultimo aggiornamento:

    Pietro Mennea, la fiction di Rai 1 con Michele Riondino, andrà in onda il 29 e 30 marzo 2015. Le anticipazioni della seconda puntata prendono il via proprio dal protagonista della miniserie che vanta la regia di Ricky Tognazzi: dopo aver dato il suo volto a Salvo Montalbano, ne Il giovane Montalbano, Riondino, dopo essersi messo alla prova anche dal punto di vista fisico, interpreterà il grande velocista italiano, scomparso prematuramente. Quali fasi della vita di Mennea vedremo sul piccolo schermo durante la seconda puntata di lunedì 30 marzo 2015?

    Le anticipazioni della seconda puntata della fiction Pietro Mennea-La freccia del Sud, in onda lunedì 30 marzo 2015 alle 21.15 su Rai 1 prendono il via dalla relazione che Pietro intraprenderà con Manuela, mentre si sta preparando per le Olimpiadi di Montreal del ‘76. Vittori non potrà seguirlo nella preparazione perché è stato sanzionato dalla Fidal, ma dirà a Pietro di essersi dimesso. Nonostante il preparatore atletico provi a stargli comunque vicino, l’atleta arriverà solo quarto. Vittori e Mennea si allontaneranno quando lo sportivo accuserà l’allenatore di aver messo al primo posto i suoi dissapori con la Federazione.

    Pietro proverà a reagire contando sull’appoggio di Manuela, che lo inviterà a riprendere gli allenamenti. Successivamente, durante un intervista con Minà, Mennea scoprirà che Vittori era stato sanzionato, così proverà a riallacciare i rapporti con il preparatore atletico tentando il record mondiale alle Universiadi del ‘79 a Città del Messico.

    Pur andando contro la Fidal, che si era opposta, Mennea, con l’aiuto di Vittori, correrà alle Universiadi e stabilisce il nuovo record mondiale: 19’’72, divenendo l’uomo più veloce del mondo. Adesso Pietro, che ritrova anche il supporto della madre Vincenzina, a 28 anni, può pensare alla medaglia d’oro alle Olimpiadi.

    Durante le Olimpiadi di Mosca ’80, l’Italia, con i paese del Patto Atlantico, è pronta a boicottare la gara per reagire all’invasione dell’Afghanistan, ma Pietro decide di partire, anche se lo spirito non è dei migliori in quanto gareggerà senza bandiera e senza inno nazionale, ma soprattutto con la consapevolezza che tra lui e Manuela, dopo una brutta discussione, la relazione potrebbe chiudersi definitivamente.

    Pietro perderà la corsa dei 100 metri e apparirà demotivato, nonostante il supporto di Vittori, ma poi l’incontro con Borzov, atleta molto forte, lo spinge a rimettersi in gioco e adesso anche Manuela è dalla sua parte. Mennea deciderà di sfidare gli avversari e, rimontando, vincerà su tutti: la sua carriera raggiungerà l’apice e lui verrà ricordato come un vero mito dell’atletica.

    L’appuntamento con la seconda puntata della fiction Pietro Mennea-La freccia del sud è fissato per lunedì 30 marzo 2015 alle 21.15 su Rai 1. Non mancate!

    Aggiornamento del 29 marzo 2015 a cura di Francesca Ajello

    Pietro Mennea-La freccia del Sud, la fiction di Rai 1: anticipazioni 29 marzo prima puntata
    Le anticipazioni della prima puntata della fiction Pietro Mennea-La freccia del Sud, in onda domenica 29 marzo 2015 alle 21.15 su Rai 1, prendono il via dal racconto della storia, tra privato e sport, di Mennea. La miniserie ci riporta nel 1980: Pietro è alle Olimpiadi di Mosca e potrebbe vincere la medaglia d’oro, che rappresenterebbe l’occasione tanto attesa. Attraverso un flashback, il protagonista rivive tutti i momenti più importanti della sua vita, a partire dall’infanzia.

    Il piccolo Pietro trascorre la sua infanzia a Barletta: già da piccolo, durante i giochi con gli latri bambini, si nota subito che lui è il più veloce e questo particolare non ai dirigenti della Avis Barletta, una polisportiva locale. Il percorso sportivo prende il via proprio nella sua città: Mennea diventa un piccolo atleta da far crescere. Pietro inizia a sentire veramente la spinta per migliorare quando vede vincere la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Città del Messico a Tommie Smith, ma è l’incontro con Carlo Vittori, tecnico federale italiano interpretato da Luca Barbareschi, che cambia per sempre la sua vita.

    Nonostante la madre Vincenzina, interpretata da Lunetta Savino, sia contraria ad una carriera nell’ambito dell’atletica per il figlio, Pietro parte per Formia e inizia ad allenarsi nella Scuola Nazionale di Atletica Bruno Zaul I, promettendo di tornare a casa con una medaglia Olimpica.

    Innamorato di Carlotta, interpretata da Alice Bellagamba, Pietro con duri allenamenti riesce a conquistare il record italiano sui 200 piani nel 1971 e nel 1972 è terzo alle Olimpiadi di Monaco, ma qui sconvolto dall’attentato terroristico palestinese che costa la vita a molti atleti, si allontana da Carlotta ed è indeciso sulla strada sportiva da seguire.

    E’ Vittori che gli dà la forza per andare avanti, infatti nel 1975 arriva primo agli Europei e si iscrive all’Università, dove incontra Manuela, interpretata da Elena Radonicich.

    L’appuntamento con la prima puntata della fiction Pietro Mennea-La freccia del sud è fissato per domenica 29 marzo 2015 alle 21.15 su Rai 1. Non mancate!

    Aggiornamento del 24 marzo 2015 a cura di Francesca Ajello

    Pietro Mennea: la fiction di Rai 1 con Michele Riondino protagonista in onda il 29 e 30 marzo 2015
    Pietro Mennea: la fiction di Rai 1, con Michele Riondino protagonista, andrà in onda il 29 e 30 marzo 2015.

    Il palinsesto primaverile della Tv pubblica ci propone quindi una miniserie in due puntate dedicata a un grandissimo sportivo, a due anni dalla tragica scomparsa. Con la regia di Ricky Tognazzi, Michele Riondino, conosciuto dal grande pubblico per aver dato il volto al commissario Salvo Montalbano, ne Il giovane Montalbano, interpreterà dunque il velocista, un ruolo che ha richiesto molto impegno, sia dal punto di vista morale che dal punto di vista fisico.

    Pietro Mennea – La freccia del Sud è la nuova minifiction su cui punta la Rai: dopo il successo di Braccialetti Rossi, che la chiuso la seconda stagione il 15 marzo 2015, i telespettatori attendono le novità del palinsesto. Sarà Michele Riondino ad interpretare il velocista italiano che nel 1979 stabilì il record mondiale nei 200 metri piani con il tempo di 19″ 72: sarà raccontata, dunque la vita dello sportivo, che ha dovuto fare molti sacrifici per arrivare a livelli così esaltanti e che purtroppo è scomparso prematuramente a causa di un cancro, pur lasciando un ricordo indelebile.

    Durante la conferenza stampa per la presentazione della fiction, il protagonista ha affermato che oltre ad essersi allenato da velocista per poter entrare nella parte, durante le riprese più volte ha sentito di avere molto in comune con lo sportivo: entrambi del Sud, hanno dovuto lasciare le famiglie per rincorrere, nel vero senso della parole, i propri sogni. In attesa di vederlo in azione, il modestissimo Riondino ha aggiunto che si è sentito molto preoccupato per il ruolo che stava interpretando, convinto che è sempre possibile fare di meglio. I pensieri di uno sportivo si sono ‘impossessati’ dell’attore, ma il pubblico e gli appassionati d’atletica di certo apprezzeranno.

    Aggiornamento del 20 marzo 2015 a cura di Francesca Ajello

    Fiction su Pietro Mennea in arrivo su Raiuno, protagonista Michele Riondino [FOTO]
    Una fiction su Pietro Mennea in arrivo su Raiuno a maggio. La miniserie che racconterà la vita e le vicende sportive dell’atleta pugliese, scomparso lo scorso anno, sarà prodotta da Casanova Multimedia per Rai Fiction, e stando a quel che riporta l’agenzia Asca sarà messa in onda a primavera inoltrata. A interpretare l’ex velocista azzurro dovrebbe essere Michele Riondino, già volto de Il giovane Montalbano.

    Casanova Multimedia è la società di produzione di Luca Barbareschi, che per Rai Fiction ha già prodotto serie come Tutta la musica del cuore, Le ragazze dello swing, Walter Chiari – Fino all’ultima risata, Edda Ciano e il comunista, L’Olimpiade nascosta e la più recente Adriano Olivetti – La forza di un sogno. Fino a pochi mesi fa, ancora non si conosceva la rete a cui la fiction su Mennea sarebbe stata destinata, e si era parlato di una collaborazione con Mediaset.

    Ora, però, pare certo che Casanova Multimedia concederà il proprio prodotto alla Rai, che per altro qualche tempo fa ha trasmesso una miniserie dedicata a un altro campione azzurro dell’atletica, Dorando Pietri, con Il sogno del maratoneta. Certo, un’altra disciplina (tra maratona e duecento metri ci sono circa quarantadue chilometri e più di due ore di differenza), un’altra epoca (decenni di distanza) e un altro protagonista (Pietri aveva il volto di Luigi Lo Cascio), ma l’idea di regalare un omaggio a un campione dello sport resta comunque valida.

    Resta da capire, in ogni caso, come e se verranno rese in tv le gare: l’ultimo esperimento sportivo, La farfalla granata, non ha garantito risultati eccelsi da questo punto di vista.

    La fiction su Mennea sarà scritta da Ricky Tognazzi e Simona Izzo. Per Riondino si tratterà di un ritorno sugli schermi Rai, dove ha interpretato, oltre a Il giovane Montalbano, anche Compagni di scuola e Incantesimo 5, all’inizio del nuovo millennio. Nel suo curriculum, comunque, spiccano anche altre fiction: tre stagioni di Distretto di Polizia, La freccia nera e Il segreto dell’acqua.

    Pietro Paolo Mennea, nato il 28 giugno del 1952 a Barletta e morto il 21 marzo del 2013 a Roma, è stato medaglia d’oro nei duecento metri piani alle Olimpiadi di Mosca del 1980; nella stessa disciplina è stato detentore del record del mondo dal 1979 al 1966. Soprannominato Freccia del Sud, è stato l’unico duecentista nella storia dell’atletica mondiale a qualificarsi per quattro finali olimpiche di seguito.

    1741

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnticipazioniFiction italianePalinsesto RaiRaiRai 1Ricky Tognazzi Ultimo aggiornamento: Lunedì 30/03/2015 09:01
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI