Piero Chiambretti a Sanremo 2011 con Radio2

Piero Chiambretti a Sanremo 2011 con Radio2

Piero Chiambretti commenterà il Festival di Sanremo 2011 per Radio 2

    Sanremo2011 Chiambretti Radio2

    Piero Chiambretti commenterà le cinque giornate del Festival di Sanremo 2011 per Rai Radio 2 con Comunque vada sarà Sanremo, 5 giorni di tv alla radio: un ritorno per il Pierino nazionale al teatro Ariston, anche se questa volta non comparirà in video né al fianco del conduttore (come accadde nel 2008 con Baudo) nè come animatore del Dopofestival (che lo vide protagonista nel 2007). Sarà pur sempre un piacere ascoltarlo: del resto dai Mondiali di Calcio 2010 ha ‘sostituito’ in Rai la Gialappa’s, malamente ‘cacciata’ dalla Rai senza (a nostro avviso) ‘giusta causa’.

    Piero Chiambretti torna all’Ariston per commentare il Festival di Sanremo 2011: in ‘prestito’ da Mediaset, Chiambretti seguirà tutte la gara da uno studio allestito all’interno del teatro, una sorta di salotto, magari un tinello (come da tradizione cara al conduttore), che ospiterà i cantanti in gara, ospiti internazionali, giornalisti, addetti ai lavori, che si potranno lasciare andare a commenti su quanto accade sul palco e dietro le quinte.

    Torno sul luogo del delitto – ha detto Chiambretti – su quel palco e in quel teatro che conosco bene e dove già sono stato sia come conduttore che come autore. Per me è importante seguire il festival dalla pancia stessa della manifestazione.

    Sono un amante della musica, ho un grande affetto nei confronti di Morandi e anche delle due bellissime dell’edizione di quest’anno (Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis, n.d.r.). Anzi, a pensarci bene forse sarò lì solo per loro“.

    Un’occasione, quella offertagli da Radio 2, che Pierino non ha lasciato scappare, come successo quest’estate con i Mondiali di Calcio. “E’ la radio che ha come tradizione il racconto del festival – dice Piero – ma è anche la rete che mi è più congeniale, dove sento di potermi esprimere al meglio“. Soddisfatto e orgoglioso il direttore di Radio2, Flavio Mucciante, che annuncia un programma tagliato su misura per Chiambretti, “lontana da un’informazione per così dire ‘istituzionale’, paludata, legata a stereotipi del passato“. Una sorta di anti-Sanremo, insomma, un antidoto alla messa cantata della Rai Tv.

    414