Persino Patrick Dempsey non è choosy: ‘Resto a Grey’s Anatomy perché non c’è lavoro’

Intervistato da TvLine, l'attore Patrick Dempsey ammette di aver deciso di restare a Grey's Anatomy puramente per motivi economici e di carenza di lavoro

da , il

    Persino Patrick Dempsey non è choosy: 'Resto a Grey's Anatomy perché non c'è lavoro'

    Altro che i giovani choosy di cui parla il ministro Fornero e protagonisti dell’ultima copertina di Crozza a Ballarò, il bel protagonista di Grey’s Anatomy non è per nulla schizzinoso: Patrick Dempsey non si fa scrupoli ad ammettere di continuare a recitare nel medical drama della ABC solo ede esclusivamente per motivi economici.

    Lo scorso maggio Patrick Dempsey, Ellen Pompeo e Sandra Oh, hanno tutti accettato di restare a Grey’s Anatomy ancora per due anni. Tuttavia, l’affascinante interprete di Derek Shepherd svela ora che quella decisione ha avuto molto poco a che fare con motivi sentimentali, affetto per la serie tv o passione per il ruolo. No, l’unica ragione che l’ha spinto a firmare quel contratto è stato il cachet, tanto semplice quanto realistico.

    Di questi tempi non potrebbe esserci motivazione più vera, perché persino in quel di Hollywood c’è crisi e nemmeno le star possono permettersi di essere choosy.

    Ecco cosa ha dichiarato Dempsey al sito TVLine:

    ‘Il motivo per cui ho accettato è la sicurezza economica. Ti guardi intorno e vedi che oggi è molto difficile ottenere un lavoro. Altri attori che sono stati protagonisti di serie tv di successo si ritrovano senza occupazione, quindi mi sono detto ‘Perché no?’. E’ un lavoro concreto, in una serie tv che va ancora avanti, tuttora estremamente popolare e in cui tutti lavorano bene. Ho passato molto tempo senza un’occupazione e mi sono trovato in difficoltà, quindi perché rinunciare? Sarei stato stupido, anche perché il compenso era molto buono.’

    Parole decisamente oneste che fanno molto onore all’attore. Non tanti suoi colleghi sarebbero disposti ad ammettere lo stesso, pur trattandosi della verità.

    In passato Dempsey non ha nascosto il desiderio di fare altro, ma evidentemente ha dovuto fare i conti con la realtà. Così come Ellen Pompeo, anche lei più volte titubante sul fatto di abbandonare Grey’s Anatomy o meno, che alla fine ha optato per rimanere. Sul rapporto instauratosi tra i due attori protagonisti, l’interprete di Derek ha dichiarato che ormai sono come una coppia sposata:

    ‘A questo punto siamo come marito e moglie. Abbiamo trascorso insieme gli ultimi nove anni, abbiamo affrontato di tutto e insieme ci divertiamo un sacco. Ti ritrovi a condividere tutte le emozioni dell’altro, perché passi davvero moltissimo tempo insieme.’

    E a proposito di Meredith e Derek, l’attore ha anticipato che quest’anno forse i due potranno finalmente godersi un po’ di serenità domestica. E a quanto pare trascorrerrano parecchio tempo in camera da letto, figlioletta permettendo. Fino alla prossima tragedia.