Pauley Perrette (NCIS) conferma i problemi contrattuali

Pauley Perrette (NCIS) conferma i problemi contrattuali

Pauley Perrette (NCIS) conferma i problemi contrattuali: “Sarà strano dopo sette anni non avere un lavoro”, ha detto a Zap2it

    Pauley Perrette (NCIS) conferma i problemi contrattuali

    Pauley Perrette (Abby Sciuto in NCIS) conferma i problemi contrattuali del cast di NCIS e – peggio ancora – dice di non sapere se tornerà o meno nella serie: come avevamo detto nei giorni scorsi, Michael Weatherly (Tony DiNozzo), David McCallum (Donald Mallard), Sean Murray (Timothy McGee) ed appunto la Perrette non hanno un contratto oltre la settima stagione (quella attualmente in onda) e vorrebbero un aumento di paga che CBS TV Studios non ha intenzione di concedere.

    Sarà strano dopo sette anni non avere un lavoro sicuro”, spiega Pauley Perrette, secondo cui la CBS – nonostante i problemi contrattuali – le avrebbe chiesto di partecipare agli upfronts: “Non l’ho mai fatto prima, ma la rete per la prima volta da anni ce lo ha chiesto e quindi ci sarò”.

    A scanso equivoci, la Perrette ha però aggiunto di non essere coinvolta nelle trattative in prima persona, “sono concentrata sul lavoro, imparare le battute, presentarmi sul set e fare il miglior lavoro possibile. Mi fido del mio team, e loro sanno che non voglio saperne nulla, leggo le cose su internet come voi”, ha concluso l’attrice.

    Nonostante sia da sette anni sulla cresta dell’onda e con ascolti record, NCIS ha alcuni attori ‘sottopagati’ rispetto all’audience ed alle rendite pubblicitarie che la crime serie porta, di qui – vista la scadenza del contratto – la richiesta di Michael Weatherly, Pauley Perrette, David McCallum e Sean Murray di avere un adeguamento di stipendio.


    Questo secondo Deadline.com, anche se ufficialmente McCallum ha fatto sapere tramite il suo agente che ci sarà anche per NCIS 8, mentre Michael Weatherly si è detto fiducioso sul futuro delle trattative: “Non vedo l’ora di tornare sul set, faccio il miglior lavoro del mondo ed ho un bel personaggio, e chi tratta per me è molto talentuoso ed è da anni nel settore delle trattative. Sono sicuro – ha concluso l’attore – che prima o poi troveremo un accordo”.

    408

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI