Paris Hilton canta la galera, il video parodia

Paris Hilton canta la galera, il video parodia

"Non mi interessa se mi hanno confinato in prigione, la mia reputazione è stata un po' offuscata, farò del mio meglio, sono ricca e sono Paris Hilton

da in Gossip, Intrattenimento, Video, Web, Paris-Hilton, Parodie, YouTube
Ultimo aggiornamento:
    Paris Hilton canta la galera, il video parodia

    Non sono ancora finiti i guai carcerari di Paris Hilton, che dopo essere uscita nel giro di 72 ore, potrebbe presto ritornare al Century Regional Detention Facility: la procura di Los Angeles, assai irritata dalla scarcerazione, ha infatti fatto ricorso contro la decisione dell’ufficio dello sceriffo. “Non possiamo tollerare un sistema penitenziario basato su due pesi e due misure” ha detto il procuratore Rocky Delgadillo, che dopo l’inaspettato rilascio. La bionda ereditiera dovrà quindi comparire davanti al giudice Michael T. Sauer (lo stesso che l’aveva già condannata a 45 giorni di carcere), chiamato a decidere se la liberazione di Paris sia avvenuta nel pieno rispetto delle leggi: se ciò non fosse avvenuto, la Hilton dovrà tornare in cella per altri 42 giorni (che potrebbero essere ridotti a venti). E intanto su YouTube è già nato il video-parodia inneggiante alla detenzione, in cui una bionda (e finta) Paris parla della galera sulle note di “Stars are blind”: “Non mi interessa se mi hanno confinato in prigione, la mia reputazione è stata un po’ offuscata, farò del mio meglio, sono ricca e sono Paris Hilton. Mi manca il mio chiwawa, mi manca la camerieraMa che importa, sono Paris Hilton. Sono ricca e non so come possa essere successo“.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipIntrattenimentoVideoWebParis-HiltonParodieYouTube